Utente 331XXX
Da circa tre anni soffro di vertigini, e escluso un problema di cervicale dalle indagini fatte, ho fatto indagini quali elettrocardiogramma, ecocuore, holter, e non è emerso nulla di sostanziale che possa giustificare le vertigini, da qualche tempo alle vertigini si sono associati problemi di respirazione, fame d'aria notturna e diurna, con dolore all'altezza della scapola sx tra essa e la colonna, dolore che si irradia sul petto. Ieri nel pomeriggio ho avuto un attacco d'ansia dopo aver avuto il solito dolore di cui sopra e ho misurato la pressione che era 101- 73 pulsazioni 92 di solito la mia pressione è di 120 -70 con pulsazioni che oscillano da 90 a 110. Tutto l'insieme dei sintomi potrebbe essere collegato a un problema vascolare o arterioso o polmonare, anche se un'indagine Rx ha escuso problemi.
grazie saprò apprezzare consigli per ulteriori indagini

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Gli accertamenti cardiologici che ha eseguito sembrerebbero escludere la genesi cardiaca dei suoi disturbi. Piu' facile c'entri l'ansia.
A disposizione per ulteriori consulti