Utente 173XXX
Salve, chiedo un consulto urgente per una questione piuttosto delicata. Sono una ragazza di 20 anni e recentemente ho fatto la mia prima ceretta dall'estetista. La zona che ho scelto di trattare è stata l'inguine e parte del pube. Ho notato che dopo lo strappo la zona sanguinava, e mi è sorto un dubbio, sicuramente ci saranno altre clienti che come me sanguinano sempre dopo la ceretta. La mia domanda quindi è: è possibile contrarre il virus dell'HIV se la spatola usata dall'estetista non è sterilizzata o comunque anche tramite la cera stessa? Non so se l'estetista sia tenuta ad usare una dose di cera e un contenitore pulito per ogni cliente, ma ne dubito e per quanto riguarda la spatola penso che debba essere sterilizzata dopo ogni trattamento diverso, ma comunque io non immaginando di sanguinare a quel modo non mi sono fatta troppi problemi e il dubbio mi è sorto solo qualche giorno dopo aver notato la cosa.
Sono preoccupata.
[#1] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià
24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Cara signora ,sicuramente non è questa una probabile via di trasmissione.
HIV si trasmetto tramite contatto diretto di sangue infetto (emotrasfusioni o rapporti sex non protetti laddove ci siano evidenti perdite ematiche).
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottoressa, innanzitutto la ringrazio della risposta ma proprio perchè sono a conoscenza del fatto che l'aids sia trasmissibile tramite contatto diretto con sangue infetto ho posto questa domanda.
Mi chiedevo infatti se fosse possibile contrarla entrando a contatto con un utensile infetto dal sangue di un'altra persona che come me sanguina durante il trattamento.
[#3] dopo  
Dr.ssa Annalisa Bascià
24% attività
0% attualità
8% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
La cosa mi sembra alquanto improbabile da quel che mi risulta ci sono spatole di legno usa e getta.