Utente 174XXX
Buonasera,
volevo un Suo parere in merito ad un problema che mi è sorto da 3 giorni.
Io ho 31 e fino a 3 giorni fa non ho avuto nessun problema, rapporti regolari senza nessun fastidio o dolore. 3 giorni fa ho cominiciato a sentire del prurito e del dolore se provavo a scoprire il glande, questo non si scopriva più ma scendeva solo leggermente. I dolori sono continuati sempre di più con bruciore anche durante la minzione.
Questa mattina sono andata dal medico di famiglia che mi ha detto che secondo lui ho una balanopostite che ha portato alla formazione di fimosi. Mi ha prescritto Ciproxin per l'infiammazione e lavaggi con Amuchina e Betadine e poi come pomata Gentalyn. Mi ha detto di aspettare che passi l'infiammazione e il dolore e poi fare una visita specialista per programmare un'operazione.
Volevo sottolineare che sul pene non ho nessun ringonfiamento sembra sempre uguale a vederlo esternamente. Mi chiedo è possibile che appena in 3 giorni si formi fimosi senza aver avuto nessun sintomo precendentemente?
Non può essere diversa la diagnosi e la cura che mi ha dato è corretta?.
Grazie in anticipo per la risposta.
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ogni terapia deve seguire ad una diagnosi che,nel Suo caso,non puo' essere limitata alla semplice visita (ammesso che sia stato visitato...),ma avrebbe dovuto prevedere esami batteriologici.La fimsi puo' presentarsi anche in pochi giorni ma torniamo al discorso precedente...Ha diabete in famiglia?
Ci aggiorni in merito,se ritiene.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
La ringrazio per la solerte risposta.
La visita è stata molto sommaria si è limitato a guardarmi e mi ha detto che avevo una balanopostite che mi ha portato una fimosi che andava operata chirurgicamente.
Gli esami batteriologici come avvengono? me li deve scrivere il medico di famiglia oppure devo aspettare la visita specialistica?
Per quanto rigurada il diabete nessuno in famiglia nelle ultime generazione ne è stato affetto, più indietro non saprei.
Ieri comunque ho iniziato la cura vediamo come procede.
Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...a questo punto,comleti il ciclo terapeutico...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 174XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno,
ho terminato il ciclo terapeutico ed è sparito ogni dolore durante la minzione ed anche da pene flaccido; il problema diventa in erezione. Se ho un'erezione sento una fitta al frenulo con impossibilità di continuare....a guardarlo il frenulo risulta tutto rosso (penso che sia infiammato), appena il pene ritorna flaccido il dolore sparisce.
Ora visto che la visita specialista mi è stata data per metà novembre volevo un suo parere, anche se so che può essere difficile senza avermi visitato, volevo sapere un suo giudizio su quello che potrebbe essere. Come le ho detto precedentemente l'unico disturbo che accuso e questo arrossamento del frenulo e dolore in erezione.
Sarei molto grato di un suo parere.

Cordiali Saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la dolenzia in sede frenulare,percepita solo in erezione,farebbe pensare agli ultimi "colpi di coda" del pregresso fenomeno infiammatorio.Aspetti il prossimo controllo "reale" e non virtuale.Cordialita'.