Utente 168XXX
Buongiorno,

Dopo TRAPIANTO RENALE ho avuto episodi di FAP e ho iniziato ad assumere AMIODAR 200 1/die (3 anni e mezzo)

dagli ultimi esami risultano i seguenti valori TSH=<0,004 FT3=4,15 FT4=3,48; gli esami eseguiti in marzo 2010 davano valori normali.

Interrompendo l'assunzione di AMIODAR posso sperare in una normalizzazione?
Che conseguenze potrebbero esserci sul trapianto renale?

Grazie 1000 per una cortese risposta

Cordiali saluti


[#1] dopo  
171326

Cancellato nel 2012
Allontanando la fonte di iodio (amiodarone) la funzione tiroidea può migliorare. Le posso anche dire che è appena entrato in commercio il "fratello" dell'amiodarone senza iodio, il Dronedarone, che dovrebbe avere la stessa efficacia del primo. Se la sua funzione renale è buona non dovrebbe avere problemi. Valuti la terapia antiaritica più appropriata con il suo cardiologo di fiducia.
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie 1000 Dottore per la cortese e chiara risposta

Cordiali saluti