Utente 415XXX
Salve Dottore,desideravo farle qualche domanda?
a Aprile ho fatto lavori di muratura a casa mia, per 2 mesi mi sono dedicato allo smantellamento di 2 basi di cemento con relativa pulizia da materiale di cava " toglievo grosse quantita di cemento sbriciolato, massi di svariati chili " questo per 8-9 ore al giorno. Dimenticavo una di queste basi di cemento si trovava dentro una cisterna il quale spazio interno era di metri 1.50 di altezza.
2 settimane dopo aver finito i lavori, siamo alla fine di Giugno
comincio ad avvertire dolori alla schiena piu' verso la sinistra
in zona lombare, questo continuano ancora oggi ma in modo piu' lieve. A questo dolore si associa un'altro dolore credo sia comparso circa 10 giorni fa, un dolore al fianco sx associato al dolore del testicolo sx, sono delle leggere fitte! per farle capire il genere di dolore, lo posso paragonare a quello provato quando si prende una leggera botta ai testicoli.
Cosa crede possa essere tale dolore? in attesa di una sua risposta cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in base a quanto ci espone,credo che l'ipotesi più probabile sia quella di una nevrite lombo-sacrale,provocata dall'intenso sforzo fisico.Non escluderei,però,la possibilità di un risentimento pubalgico e/o erniario.Da quanto supposto capisce bene come sia indispensabile esprimersi in seguito ad un'attenta visita.
Si ricordi che,in genere,il testicolo é diretto protagonista quando si "gonfia" volumetricamente...
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2007
Carissimo Dr.PierLuigi Izzo grazie per la cordiale risposta, mi faro' visitare quanto prima! mi creda mi sento piu' sollevato da quello che lei mi dice.Per quanto riguarda il passaggio da lei mensionato "Si ricordi che,in genere,il testicolo é diretto protagonista quando si "gonfia" volumetricamente" da questo posso dedurre che lo stesso non sia causa del dolore, almeno credo di aver capito così.Per quanto riguarda il volume,i 2 testicoli sono uguali! mi sono accorto che mettendo i genitali sotto l'acqua fredda il dolore svanisce.Volevo dirle solo un'altra cosa..se posso? mi frequento con una ragazza da 3 mesi circa, praticamente ci vediamo in media 5 volte settimana,lei non vuole un rapporto sessuale completo, ma: vuole solo masturbarmi.Questo accade praticamente sempre quando ci vediamo! potrebbe anche essere questo il problema? Grazie nuovamente per la sua disponibilita'. Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Non credo che la masturbaione,peraltro frequente,possa giocare un ruolo significativo.Le ricordo che i testicoli producono poche gocce di sperma e quindi anche in questo sono "protagonisti indiretti".Piuttosto tenga presente che la Sua età presupporrebbe una "regolarità" nella vita sessuale che non credo si possa realizzare con una masturbazione che sa tanto di nevrosi.A tal proposito Le auguro di conquistare "nuove terre" per diversificare i Suoi incontri...
Buone vacanze.