Utente 168XXX
Cari dottori,sono già stato dall'otorinolaringoitra per un controllo alla gola e mi ha detto di trovarmi in ottima salute,avrei una domanda da fare,appena nato o pochi mesi dopo mi trovarono tutti i linfonodi gonfi e visto che sono dell'84 più o meno ilperiodo del "boom" di malattie infettive che Hiv o Epatite,mi fecero subito tutti i controlli,naturalmente e per fortuna risultai negativo a tutto,ma mi diagnosticarono un linfatismo e dissero che me lo sarei portato avanti per tutta la vita.Ancora oggi ho dei piccoli linfonodi tastabili sul collo e sull'inguine non gonfi,mobili e non dolenti,è possibile che sia ancora per il linfatismo e per il fatto che soffra di adenoidi? Oggi i sono svegliatoncon un farte mal di gola e un senso di pesanteza alla testa ed ho un linofonodo sul collo un po' dolente,è colpa della gola?Si tratta di linfonodo reattivo?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
non è che le infezioni da HIV e "simili" si trasmettano così per via aerea ( per fortuna)ed il contagio avviene secondo le vie di trasmissione in gran parte note.Alcune persone, "conservano" dalla nascita linfonodi evidenti, che talvolta tendono a regredire. Il mal di gola, di denti ecc, portano anche ad una reattività ai linfonodi limitrofi ("afferenti")ed una volta risoltasi l'infiammazione/infezione tutto ritorna come prima.
Cordiali saluti..
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore per la sua risposta,i controlli mi furono fatti perchè avevo un padre purtroppo tossicodipendente.
Grazie ancora,comunque ora i linfonodi passato il madigola sono tornati "palpabili" ma non più gonfi e dolenti come quando stavo male.
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Grazie a lei per la fiducia. Spero si sia tranquillizzato.
Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#4] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Grazie a lei dottore per la disponibilità,visto che ci sono le chiedo una cosa veloce.Ho fatto gli esami del sangue di routine per un leggero aumento di pressione,i risultati sono tutti ottimali e parlando col dottore di hiv mi ha detto una cosa che non ho capito bene,mi ha detto che nella persona contaggiata da hiv da molto tempo,si vede un aumento dei Trigliceridi (sinceramente non so cosa siano),i miei sono perfettamente nella norma come il resto dei risultati,potrebbe dirmi qualcosa di più?

Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non so perchè le abbia detto questo dato, preso così da solo non dice assolutamente niente di importante. Chi ha contratto infezione con HIV, sa di averla contratta perchè ha fatto degli esami specifici... Se tutti quelli che avessero i trigliceridi alti, avessero anche l'hiv, beh...immagini lei o viceversa...
Viva con serenità.