Utente 175XXX
salvè, giorno 28/06/2010 ho avuto un rapporto a rischio, ho eseguito i test(HBsAg,HCV Ab, HIV 1/2, SIFILIDE Ab) a 60 gg dalla suddetta data, non riscontrando alcuna positività.
ho ripetuto il test hiv 1/2 a 90 gg con esito negativo.
ho effettuato emocromo periodico riscontrando un valore inferiore alla media delle piastrine.
60 gg dal rapporto a rischio plt 121 10^9/l
80 gg dal rapporto a rischio plt 123 10^9/l
100 gg da rapporto a rischio plt 137 con basofili a 0.259
115 gg da rapporto a rischio plt 113

la settimana antecedente al primo emocromo ho assunto alcune aspirine
il giorno prima dell'ultimo emocromo ho assunto una moment act .

premetto che tutti gli altri valori risultano normali.
vorrei sapere se i test effettuati hanno già qualche attendibiità e se i valori delle piastrine potrebbero essere associati a qualche infezione di tipo virale.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I test fatti hanno attendibilità totale; riguardo le piastrine vanno fatti dei controlli periodici ed anche un test che si chiama conta piastrine in citrato che evita la formazione di eventuali aggregati piastrinici che , se preesenti, possono portare a sottostima del valore nell'emocromo classico
Un saluto

A. Baraldi