Utente 139XXX
Buongiorno sono Mary 55 anni. L'anno scorso ho saputo di avere la valvola bicuspide con stenosi lieve. Ora dovrò sottopormi annualmente ad esame ecografico e attenermi ad alcune regole. Una di queste regole consiste nella profilassi antibiotica per pratiche dentarie. Settimana scorsa, per il controllo annuale dentistico, mi hanno sottoposta alla pulizia dentale dimenticandomi regolarmente di fare prima la profilassi antibiotica. A cosa vado incontro? Inoltre, avendomi trovato anche una piccola carie, il 12 di questo mese ho l'appuntamento per sistemare il tutto. (E la profilassi antibiotica?)Anche in questo caso occorre farla? Grazie per la risposta che attendo con TREPIDAZIONE. Tanti saluti Mary

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno. La bicuspidia aortica e' una modestissima anomalia congenita della valvola aortica che non comporta una riduzione ne' della quantita' ne' della qualita' di vita. E' biuona regola eseguire una profilassi antibiotica prima di manipolazioni dentarie, ginecologiche (es. striscio per PAP test, etc) o colonscopie. Per cio' che riguarda gli interventi dentari viene consigliata per le estrazioni, il detartrage, ma non per il trattamento conuseto delle carie. La proifilassi serve a scongiurare il pericolo, ipotetico peraltro, di endocarditi batteriche. Tale malattia deve essere sospettata in presenza di febbre (elevata) di incerta origine. MA si tranquillizzi perche' sono molto rare. Cordialita' Cecchini.
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la Sua risposta tempestiva. Ora mi sento più tranquilla e affronto la cura della mia piccola carie senza sovraccaricarmi di antibiotici! Ho ben capito che la profilassi la farò solo per interventi più importanti! Grazie ancora dottore e tanti saluti