Utente 177XXX
GENTILI DOTTORI SONO UNA SIGNORA DI 55 ANNI NON ANCORA IN MENOPAUSA.SEI MESI FA HO SUBITO UN INTERVENTO CON ASPORTAZIONE DELLA GHIANDOLA DEL BARTOLINI.CI SONO STATE COMPLICAZIONI CON RIAPERTURA DELLA FERITA E INFEZIONE LOCALE CURATA CON ANTIBIOTICI.IL DECORSO POST-OPERATORIO E' STATO MOLTO DOLOROSO E LUNGO.
DA ALLORA HO IN IZIATO AD AVVERTIRE DOLORI FORTI ALLE GAMBE SOTTO IL GINOCCHIO CON CONTRAZIONI MUSCOLARI E DOPO UNPO' DI TEMPO HO INIZIATA AD AVVERTIRE LA PERCEZIONE DEL BATTITO CARDIACO IN TUTTO IL CORPO, PUR AVENDO VALORI PRESSORICI E BATTITI NELLA NORMA A QUESTO SI AGGIUNGE UN LEGGERO TREMOLIO AGLI ARTI AVVERTITO SOLO A RIPOSO.
SONO STATA VISTA DA UN CARDIOLOGO CHE MI HA SOTTOPOSTO AD UN CARDIOGRAMMA RITENENDO TUTTO NELLA NORMA.VORREI UN VOSTRO PARERE IN MERITO.GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non mi sembra ci siano correlazioni di pertinenza cardiologica fra il Suo travagliato decorso post-operatorio e la Sua suntomatologia, specie dopo i risultati della visita specialistica cardiologica cui si è sottoposta.
Cordiali saluti