Utente 180XXX
Gentile dottore,
mio padre ha 62 anni e lunedì verrà sottoposto a intervento di triplice by pass coronarico, in quanto in seguito a coronarografia eseguita due giorni fa, hanno rilevato ben 3 stenosi all'85 per cento.
Inutile dire che non se lo aspettava minimamente essendo sempre stato molto attento alla salute, non ha mai fumato in vita sua nè abusato di alcool. Anche il colesterolo è sempre stato nella norma ma da 8 anni soffriva di diabete in forma leggera. Inoltre non è mai stato iperteso, al contrario, la pressione è sempre stata bassa.
Il giorno della coronarografia l'hanno ricoverato d'urgenza e costantemente monitorato perchè a rischio di infarto.
La mia domanda è visto il quadro di salute generale di mio padre, quanto è rischioso l'intervento di bay pass? Ho sentito che c'è un rischio dell'uno per cento di morte durante e subito dopo l'intervento. Vorrei sapere se in chirurgia l'uno per cento è un rischio alto o se tutto sommato posso ben sperare nella buona riuscita dell'intervento.
Sono veramente molto agitata, è da quando ho saputo dell'intervento che non riesco nemmeno a dormire. Vorrei sapere se ho motivo di essere così tesa o se il by pass è un intervento abbastanza semplice.
La ringrazio per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
L intervento di bypass ha un rischio di morte circa Dell 1-3 % che viene considerato un rischi basso in cardiochirurgia. Ovviamente non si tratta di un rischi zero che non esiste neanche quando camminiamo per strada... Stia tranquilla in quanto il rischio di muorire che corre suo padre se non fa niente e decisamente superiore.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
L intervento di bypass ha un rischio di morte circa Dell 1-3 % che viene considerato un rischi basso in cardiochirurgia. Ovviamente non si tratta di un rischi zero che non esiste neanche quando camminiamo per strada... Stia tranquilla in quanto il rischio di muorire che corre suo padre se non fa niente e decisamente superiore.
Cordialmente