Utente 180XXX

Salve, vi scrivo perché inizio ad essere stanca e preoccupata per la mia temperatura corporea che oscilla tra 37 e 37.8 (principalmente 37.3)°C. Il medico di base mi ha fatto fare inizialmente una cura antibiotica, quindi la radiografia ai polmoni, l’esame del sangue con VES (nella norma), globuli bianchi (nella norma), virus vari (negativa a tutto), e venerdì scorso mi ha detto di monitorare la temperatura per eventuali esami ai livelli ormonali. Adesso mi chiedo: potrebbe essere la pillola anticoncezionale?la prendo però da quasi due anni ed è di quelle a basso dosaggio. A parte la stanchezza e lieve mal di testa non riscontro nulla, un po’ di bruciore tipo colite ogni tanto, e le tonsille gonfie. Come posso procedere? Cosa potrebbe essere? per fare eventuali esami ormonali devo intrerrompere la pillola o no? e posso farlo in qualsiasi momento senza conseguenze gravi per il mio ciclo? Grazie anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso che sia utile, nel suo caso, una visita specialistica otorinolaringoiatrica per una valutazione delle tonsille. Utile un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni. Fra le analisi fatte, c'erano anche quelle per la mononucleosi e toxoplasmosi? Ha fatto l'esame colturale delle urine?
[#2] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Salve,
alla toxoplasmosi sono risultata negativa mentre in merito alla mononucleosi risulta un IGG elevato, un IGM basso (non mi ero mai accorta di averla avuta). L'esame colturale delle urine nn mi è stato prescritto e neppure il tampone tonsillare. Ieri sia il medico che la ginecologa mi hanno detto di sospendere le pillole anticoncezionali (avrei dovuto iniziare oggi) e inoltre lui mi ha prescritto i seguenti esami: emocromo con formula e piastrine, tipizzazione linfocitaria sangue, estradiolo, microplasma pneumonale anticorpi, anticorpi anti tireoglubina, anticorpi anti tireoperossidasi, helicobacter pylori anticorpi, tireotropina, intradermoreazioni con ppd. Che strada sta prendendo il medico? Posso consigliargli di farmi fare il tampone alle tonsille? E anche qualcos'altro? Grazie mille per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Personalmente, anche se non ho modo di effettuare un esame clinico, penso che il tutto sia legato alla mononucleosi. Il tampone lo farei, mentre per le altre analisi, facciamole, anche se credo, o meglio, suppongo che alla base sia la mononucleosi. Attendo notizie in merito
[#4] dopo  
Utente 180XXX

Iscritto dal 2010
Ho avuto modo di far passare un pò di tempo ed infine ho capito cosa mi ha dato la febbre per così tanto tempo: la pillola anticoncezionale! é di quelle a dosaggio ridotto e la prendo da due anni con un'interruzione a gen 2010 di un mese semplicemnte perchè ero partita e mi ero dimenticata di portarle con me.. effettivamente quando le ho riprese il mese dopo ho iniziato ad avere un ciclo molto ridotto, max due giorni e gonfiori + accentuati. questa reazione del corpo esasperata col proseguio della pillola nel corso dell'anno mi ha infine portato ai problemi descritti sopra. Adesso che è passato circa un mese vorrei rifare gli esami del sangue da portare a gennaio alla mia ginecologa per discutere di un'altra pillola o del cerotto. secondo voi è prematuro voler rifare già gli esami?
Grazie per il vostro aiuto.
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Io non trascurerei anche la mononucleosi come responsabile della sintomatologia. Penso che convenga direttamente rifare gli accertamenti con l'anno nuovo. Un cordiale saluto