Utente 179XXX
salve a tutti...
Tempo fa ho avuto un rapporto sessuale a rischio...
un mese dopo ho avuto un raffreddore e mal di testa.
Mi ero illuso che avevo preso l´hiv, questo mi ha provocato uno stress mentale incredibile ma adesso sono tranquillo, anche perché ho fatto tutti i test ed é tutto apposto, tutto negativo!lo stress mi ha provocato un pó di gastrite(credo) e ho la gola che mi brucia...quando ho bisogno prendo il maalox ma da qualche settimana non ne ho piú bisogno...mi viene soltanto da ruttare quando per esempio ho mangiato e mi alzo all´impiedi,questo anche la mattina quando mi alzo dal letto, ma senza aciditá, non ho nessun bruciore allo stomaco o simile...
Adesso il mio corpo produce continuamente muco che poi mi scende in gola...
Appena sputo il muco che avevo in gola inizia a brucarmi terribilmente la gola... quando si rifá il muco mi passa il bruciore...
Mi sono accorto che per esempio quando respiro smog o fumo delle sigarette il bruciore aumenta e mi si asciuga il muco!
Ho notato anche 2 linfonodi gonfi nella parte destra del collo cioé uno sotto l´orecchio e uno sotto la tonsille(ricordo di aver avuto la tonsille destra gonfia qualche mese fa)non sempre gonfie!
Questa storia adesso va avanti per qualche mese... sto iniziando nuovamente a preoccuparmi! qualche idea o consiglio? e il muco conviene che continuo a sputarlo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

sospenderei il fumo, che di certo non aiuta ne alla gastrite ne localmente, mi rivolgerei al suo medico per una visita visti i imiti di una valutazione a distanza.

cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore... volevo soltanto aggiungere che personalmente non fumo... parlavo sempre di fumo passivo!
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
da come aveva scritto in realtà "o fumo delle sigarette" lasciava chiaramente intendere che le fumasse attivamente!

comunque talvolta il fumo passivo è ancora più subdolo.

cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
si mi sono espresso male! grazie!
[#5] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Valori della tiroide tutti nella norma...
Dottore ma é possibile che mi sento il muco acido??
con solo due linfonodi gonfi posso escludere malattie gravi??? aggiungo che il lingonodo sotto l´orecchio non é sempre gonfio... se sarebbe stata una malattia grave mi sarebbero gonfiati piu linfonodi giusto? La mia dovrebbe essere una cosa locale??
[#6] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
posso condividere la sua analisi ma le consiglierei di recarsi dal suo medico.

cordiali saluti buon fine settimana
[#7] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore.
Ieri e oggi ho notato che il colore delle mie feci sono di un colore grigio e abbastanza secche. leggendo su internet ho visto che quando le feci sono cosí la causa potrebbe essere addirittura tumore al fegato, ma circa un mese fa ho fatto anche esami al fegato ma non é risultato tutto in norma. Adesso la mia domanda é: Devo fare degli esami specifici per vedere se ho o meno qualcosa al fegato o basta quello che ho fatto? puó essere legato al mio stato di ansia e depressione?
Eh si Depressione... Da 4 mesi ormai sto lottando contro questa maledetta depressione... ogni volta che mi sento depresso, mi metto la tuta e vado a correre fin quando non stanco... mi sento una specie di rabbia dentro, il mio corpo che si vuole sfogare e praticando sport sfoga...
Continuo ad avere i linfonodi del collo a destra gonfi, mi é diminuito il muco in gola e non ho piú raffreddore!
L´aciditá é diminuita... l´unica cosa che é rimasta immutata sono i rutti la mattina, dopo i pasti, quando mi alzo dalla sedia, mentre cammino. Potrebbe consigliarmi?
Sento che é sopratutto un fattore psicologico! Ho da sempre la pressione un pó piú bassa della media, potrebbe essere questo che mi causa questo stato d´animo? o forse qualche ormone come la tiroide? cosa mi consiglia di fare? non voglio parlare con il mio medico di base essendo meno preparato di uno specialista! Grazie e scusi la confusione di come le ho descritto il mio problema
[#8] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
mi sembra che sotto il punto di vista fisico, sempre con i limiti di una valutazione a distanza, vada meglio, potrebbe rivolgersi al so medico o inoltrare un quesito specifico nell'area da lei citata.

cordiali saluti