Utente 308XXX
Buongiorno, in sede di tipizzazione hpv mi è stata riscontrata la presenza di hpv 16 e 39. avendo un cin 2 sono stata trattata con laser. Tra sei mesi farò controllo (pap test e coloposcopia). Gli eventuali ceppi che possono ripresentarsi sono solo il 16 e il 39 o anche altri? Posto che in forma latente permangano sempre e solo questi due ceppi, nel momento in cui dovessero "risvegliarsi" possono produrre solo una lesione tipo cin o altro?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il discorso è un pò complesso e non esaurientemetne riassumibile in sede telematica.

Le valga conoscere che l'HPV non è l'unica causa di CIN (neoplasia cervicale intraepiteliale) : tale condizione si instaura per epifenomeni molto vari tra i quali predomina - a mio parere - l'ectropion della cervice uterina.

ad ogni modo, il percorso è corretto, ma rimane da valutare periodicamente con visita Venereologica e PAP test l'eventualità di recidive e reinsorgenze.

cari saluti
DOTT. LAINO,
RICERCATORE DERMATOLOGO, ROMA
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
senza entrare nel merito dei sottogruppi ad azione oncogenica debole,forte,nulla o quasi nulla,la rimanderei ad una mia risposta del 7 luglio;aggiungo che in accordo ad una letteratura ampiamente riconosciuta,e a casistiche pubblicate anche recentemente su riviste specifiche ,la correlazione tra neoplasia del collo dell'utero e HPV viene ritenuta molto piu' stretta rispetto a quella tra fumo di sigarette e tumore a cell.squamose del polmone.
In un numero altissimo di tumori del collo dell'utero ,andando per cosi' dire a ritroso,e' stato effettivamente trovato il genoma virale (in alcuni studi in tutti!)
Certamente visono molte altre cause e concause.
Ma e' certo che dovra' continuare controlli accurati.
Cordialita'
[#3] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2007
Ringrazio entrambi per le cortesi e sollecite risposte. Insomma "sto" hpv è proprio una bella seccatura! Più rifletto sulla cosa, più non so se riuscirò a tornare a vivere serenamente la mia vita sessuale.Il fatto che pur curandoci entrambi, io e il mio patner, la possibilità di reinfettarci continui ad esistere e che "risvegliato" il virus possa manifestarsi come crede, magari nel mio caso produceno condilomi che finora non ho avuto, è un pensiero abbastanza limitante.

Pur sapendo che i condilomi non sono oncogeni, ho l'impressione che siano più difficili da debellare rispetto al Cin (che so essere in se' più grave), solo un'impressione o ha un fondo di verità?