Utente 183XXX
Buongiorno, sono una ragazza di quasi 21 anni e le scrivo perchè sono terrorizzata.A inizio giugno ho fatto una congestione molto forte (capogiri, tachicardia,fitte allo stomaco)con la quale mi sono spaventata molto.Nei giorni successivi, ho continuato a star male (bruciori di stomaco, fatica a digerire, mancanza del respiro, acidità) e a seguito di una gastroscopia mi è stata riscontrata una malattia da reflusso (cardias incontinente). Io contino ad avere fitte al petto (parte sx) e dolori dietro lo sterno, fatica a respirare come se avessi un peso che mi blocca il torace, spesso mi formicola e mi fa male il braccio sx, ho molto spesso CARDIOPALMO (che sento soprattutto da seduta o sdraiata) e a volte dei tonfi al cuore. Le sottolineo che sono stata 2 volte al pronto soccorso con la paura che mi stesse venendo un infarto; entrambe le volte ho fatto l'elettrocardiogramma e gli esami del sangue con gli enzimi cardiaci, ma è tutto nella norma. mi hanno detto che le fitte sono sovute al problema del reflusso come il cardiopalmo e i tonfi al cuore, il tutto accentuato dalla mia paura/ansia. A questo punto, gli esami da me fatti bastano per escludere delle malattie cardiache? I dolori che io ho sono dovuti al reflusso? mi consiglia una visita piu approfondita dal cardiologo? il mio medico non mi fa l'impegnativa perchè sostiene che sia solo ansia sommata al problema della malattia da reflusso e che se avessi qualcosa al cuore al pronto soccorso avrebbero riscontrato qualcosa... La Ringrazio anticipatamente...mi aiuti, sono terrorizzata!

p.s. fumo 10/15 sigarette al giorno,alcool ne bevo poco e ho fatto una cura dimagrante (perdendo 7 km in 2,5 mesi con dell pastiglie)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La sintomatologia che lei riferisce è attribuibile al reflusso gastro esofageo. Sono pero convinto che lei in alta non abbia assolutamente paura Dell infarto, perché se a vent anni fuma 10 15 sigarette al di vuol dire che non ha paura ne Dell infarto, ne Dell ictus ne del cancro. Quindi agisca di conseguenza. Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org