Utente 185XXX
Salve e grazie in anticipo per le risposte che mi fornirete.
Spessissimo mi vengono delle emorroidi di grandi dimensioni che prolassano dall'ano. Una scorsa volta mi sono fatto controllare da uno specialista dell'ospedale che ha evidenziato due trombi tramite una retroscopia. Non ha voluto operare e mi ha prescritto una dieta particolare (molte verdure ed acqua, niente alcool e caffè, etc.), stare SETTIMANE a letto, e Daflon per via orale, ed Emla (o altre creme rettali simili).
Ora mi sono ritornate - saranno grandi un paio di centimetri o più i prolassi - ed ora lavoro stando anche 12ore in piedi e non posso né sopportare più il dolore (che mi rallena i movimenti e mi condiziona l'operato) e né stare a letto per curarle meglio. Sto cercando di bere TANTO quando torno da lavoro (durante è impossibile) e rendo anche 6 capsule di Daflon al dì, e uso la crema rettale Ruscoroid. Vorrei però una soluzione definitiva... che fare? Mi devo operare? Se si come devono fare e quanto costa l'operazione e per quanti gg non mi permette di lavorare? Se no, che cosa devo fare?
ps. Spesso non ho emorroidi con prolassi ma trovo sangue nella pulizia dopo aver defecato.. e mettendo un dito dentro l'ano sento - anche quando non ho prolassi - come tante "croste" come se fossero cicatrizzazioni di ferite.
Mi pare di aver sentito
Perdonate la mail accorata ma è veramente uno di quei problemi fortemente debilitanti ed antipatici che non puoi neanche comunicare con tranquillità a lavoro.
Grazie in anticipo per le risposte che mi darete che spero siano più chiare e lungimiranti possibile.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L' impressione è che si tratti di una malattia emorroidaria sintomatica con indicazione chirurgica, dato ovviamente a verificare mediante visita proctologica dopo la quale le verranno porospettate le soluzioni terapeutiche piu' indicate, il tutto eseguibile in ospedale a carico del SSN.La convalescenza dipendera' da vari elementi, tra i quali il tipo di intervento scelto.Se desidera, puo' approfondire nella sezione minforma. Auguri!