Utente 185XXX
Buongiorno Sig. Dottore
durante un esame di controllo del sangue mi è stata diagnosticata un infezione sifilitica(ricerca anticorpi con chemiluminiscenza 25,40 confermata da anticorpi
igG 7,40 e igM 4,00)
Dopo aver fatto la cura ho rifatto gli esami ;ma non so se per l'errore del mio medico nel fare l'impegnativa o dell'ospedale ;mi hanno fatto solo il primo esame di cui sopra ancora positivo con valore 23,59.
Chiedo cortesemente:
1 l'esame con chemiluminiscenza si chiama anche TPA ed è normale che sia ancora positivo?
2 L'esame che ho fatto con valore 7,40 e 4,00 si chiama tpha igG e igM oppure fta igG IGM ? c'è differenza tra i due esami?
3 quali esami devo farmi prescrivere per vedere se la cura ha avuto effetto
Vi ringrazio infinitamente
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

molto brevemente:

1. si
2. si c'è differenza ma sono entrambi sensibilissimi
3. deve richiederla al suo venereologo - gli esami comunque sono gli stessi: l'interpretazione dei quali è il punto focale della vicenda e questo deve sempre farlo il venereologo

saluti
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dr.ssa

La ringrazio il suo consulto mi è stato molto utile
Le chiedo un ultima cosa:
sul responso del laboratorio c'è scritto
anticorpi anti treponema pallidum IgG metodo immunoenzimatico valore 7,40
anticorpi anti treponema pallidum igM metodo immunoenzimatico a cattura valore 4,00
Volevo sapere(se è possibile) se si tratta di tpha igG-igM oppure di fta igG igM e se sono valori molto alti.

La malattia mi è stata diagnosticata casualmente nel corso di un controllo a ottobre e non ho ami avuto nessuna manifestazione dermatologica,il mese di giugno scorso gli esami erano negativi.
grazie ancora e mi scusi per il disturbo