Utente 555XXX
Salve, da qualche anno sono a contatto (per motivi di lavoro) con una persona che soffre di idrosadenite suppurativa..e non nascondo che da qualche tempo mi chiedo se tale malattia sia infettiva o meno.
Mi capita qualche volta di avere (soprattutto in concomitanza all'arrivo del ciclo)brufoli all'inguine e questo mese uno anche sotto al seno...fino a qualche tempo fa nemmeno ci facevo caso o li attribuivo ad un normale andamento ormonale (anche perchè non sono brufoli enormi anche se comunque dolorosi e solitamente dopo il ciclo se ne vanno).
Vorrei sapere (visto che su internet le informazioni in merito sono pochissime e non molto chiare) se questa malattia è trasmissibile, se c'è qualche rischio per chi entra in contatto con chi ne è affetto o se invece si tratta di una malattia genetica o congenita e inoltre vorrei sapere in ogni caso cosa fare con questi fastidiosi brufoli che ogni tanto si presentano, se devo farli vedere ad un dermatologo oppure star tranquilla e lasciare che passino da soli.
Nel ringraziarVi anticipatamente porgo distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Direi di non pensare minimamente a problematiche infettive di alcun genere cagionate dalla idrosadenite suppurativa

cordialità