Utente 182XXX
Salve,sono un ragazzo di 25anni,a seguito di un periodo di grande ansia e di esercizi manuali di stretching del pene causando dei traumi presumibilmente,ho avuto inizialmente un forte dolore nella parte sottostante il pene successivamente dolore pelvico un pò in generale,minzioni più frequenti con sgoccilio.In un secondo momento è calato pure il libido con conseguente difficoltà erettile/impotenza.Cioè non riesco più ad avere un erezione completa come prima.Le erezioni notturne,cioè quelle involontarie ci sono ancora.Leggendo varie fonti sono venuto a conoscenza di una patologia la CPPS abatterica non infiammatoria detta anche mioneuropatia pelvica.Mi sono già fatto visitare da due urologi i quali propendono più per una questione psicologica.In ogni caso qualcuno è a conoscenza di questa patologia?è possibile da diagnosticare?
grazie per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

la prostatite cronica abatterica, conosciuta anche come sindrome dolorosa pelvica cronica (CPPS acronimo derivato dall'inglese per chronic pelvic pain syndrome), per sua stessa definizione, soprattutto nella forma "non infianmmatoria", non ha, al momento attuale, dei test sicuri, provati e definitivi che ci permettono una sua precisa diagnosi e quindi si va sempre un pò all'intuito clinico del collega urologo che valuta il quadro clinico presentato.

Da questa sede non possiamo che indicarle la strada tracciata dai colleghi che hanno già potuto visitarla in diretta.

Un cordiale saluto.