Utente 184XXX
buongiorno,
sono un ragazzo di 28 anni, da un paio di settimane ho avvertito dei dolori inguinali e alle coscie interne, sono andato dal medico di base il quale mi ha prescritto un ecografia regione inguinale!!!
Oggi ho ritirato il referto il quale dice:
L'esplorazione ecografica della regione linguinale destra e sinistra non mette in evidenza la presenza di espansi patologici ne di tipo solido ne di tipo cistico. Non macroadenopatie bilateralmente. Piccoli linfonodi immunoreattivi a destra di 4,9 mm ed a sinistra di 8,4 mm. Pervi i vasi sanguigni locoregionali bilateralmente.Non raccolte bilateralmente.
In passato ho eseguito anche l' ecografia la collo (ho il gozzo multinodulare) e spesso ho i linfonodi ingrossati al collo (sempre immunoreattivi) per una grandezza di 22mm (in passato ho fatto la mononucleosi e il citomegalovirus, è un infezione pregressa)!!
Mi sento spesso stanco (come se avessi l' influenza, non c'è febbre), ho il morbo di chron, il reflusso e un problema all' uretra.
Secondo voi per quale motivo si possono gonfiare i linfonodi?
Può trattarsi di qualcosa di brutto?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
"...non mette in evidenza la presenza di espansi patologici ne di tipo solido ne di tipo cistico. Non macroadenopatie bilateralmente..."

I linfonodi s'ingrossano a seguito di problemi infiammatori di varia natura ovvero di natura neoplastica; in quest'ultimo caso vi sono altri segnali manifesti o da cercare, ma la sua ecografia parla solo di linfonodi reattivi, senza trovare alcunchè di neoplastico.
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta,
Sono già stato anche da il reumatologo (è tutto negativo esami del sangue compreso), sono stato dall' otorino che mi ha detto che è tutto negativo esami del sangue compreso, per scoprire i motivi della mia stanchezza e dei linfonodi ingrossati è giusto andare dall' ematologo??? Domani ho un appuntamento...