Utente 187XXX
Gentili Dottori,

proprio oggi ho ritirato il risultato del test HIV effettuato il 3/01 u.s. con esito, per fortuna, negativo ed effettuato presso L'osp. Spallanzani di Roma. La Dottoressa, pero', mi ha detto che sono passati troppi pochi giorni per essere certamente sicuri del risultato che si da per certo a non meno di 90 gg. Il dottore con cui parlai il giorno dopo il rapporto sessuale (di tipo etero) a rischio avvenuto il 21/10/10, addirittura me lo avrebbe fatto fare a 60 gg dicendomi che l'esito sarebbe stato praticamente certo. Il test ELISA utilizzato e' di ultima generazione (c'e' scritto Archilect o qualche cosa del genere sul referto).
Premesso che ne rifaro' un altro a 100 gg comunque, come debbo interpretare il risultato? Quanter possibilita' ho di sieroconvertirmi durante i prossimi 20 gg?
Vi prego rispondetemi.

Grazie inifinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Penso che possa stare tranquillo con il risultato negativo. Non è solo il test ma anche i sintomi e Le consiglio di stare tranquillo e ripetere il test a distanza.
Cordiali saluti