Utente 188XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 18 anni, l' ultimo dell' anno sono stato in discoteca e ho ricevuto uno sputo su un labbro da una persona che non conoscevo, il cui aspetto non era molto rassicurante, tuttavia lo sputo non sembrava volontario, mi è arrivato mentre mi stava parlando. Dopo circa 30 secondo mi sono sputato sul mio labbro per mandare via il suo sputo, ma una piccola parte di mia saliva mi è rimasta in bocca e l'ho deglutita, subito dopo mi sono pulito con un fazzoletto il labbro. Il giorno dopo a casa ho notato di avere le labbra molto screpolate con dei tagliettini, non sanguinanti quando li ho notati, ma non so come fossero al momento dello sputo. E' possibile che quella persona avesse avuto delle lesioni in bocca e insieme alla saliva mi avesse sputato del sangue, che poi sarebbe venuto a contatto con i tagliettini sul labbro e da li avrei contratto il virus dell' hiv? In questi giorni ho preso il raffreddore, con conseguenti indolenzimenti, mal di gola e occasionali mal di testa, potrebbero trattarsi dei primi sintomi dell' hiv? Mi rivolgo a voi perchè sono molto preoccupato. Che possibilità ho di avere contratto il virus? Mi conviene far un test? Grazie del vostro aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
[#2] dopo  
Utente 188XXX

Grazie mille per la sua risposta. Volevo solamente precisare che non ho fatto alcun test per il rilevamento dell'hiv, lei mi consiglia di farlo o posso tranquillamente trascurarlo senza avere paura?

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se non ha avuto rapporti sessuali a rischio, non c'è bisogno che faccia alcun test
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 188XXX

Grazie ancora per le sue risposte precise e celeri, mi ha risollevato il morale.