Utente 172XXX
Salve, volevo postare questa richiesta di consulto nella sezione dermatologia ma non c'era più spazio,in ogni caso qualche attinenza con l'andrologia c'è. Come saprete da alcune mie precedenti comunicazioni, dopo l'intervento di falloplastica laser (il cui iter post-operatorio si è completato perfettamente nei tempi prospettatimi), mi sono messo di mia iniziativa, oltre all'uso dell'estensore Andropenis e del gel Andractim DHT, ad assumere fitoterapici, multivitaminici e aminoacidi per ottimizzare ancora di più i risultati nell'arco di 3 o 4 mesi. Purtroppo soffro anche di insonnia cronica e devo prendere (su indicazione psichiatrica) ogni sera compresse di benzodiazepine EN e Stilnox e mi capita ogni sera di assumere in pochi minuti in sequenza: 3 capsule Superman Erbex, 1 Mirtillo&Vite Rossa, 2 Arginina, 2 Lisina+Calcio [tutte queste per aumentare il testosterone,l'afflusso di sangue periferico ai genitali e la produzione di ormone GH] e per dormire appunto 1 EN, 1 Stilnox, 1 Nilaxia e 2/3 Valeriana&Biancospino. Non mi avevano finora dato problemi, senonchè ieri sera ho aggiunto Prosta Form (Qian Lie Kang Pian) che contiene Psoralea (che ho scoperto in seguito è stata recentemente associata alla comparsa di reazioni allergiche cutanee) e - ahimè - non pago e a stomaco vuoto, della Yohimbina (scoprendo sempre solo successivamente che essa non va mai associata a qualsiasi altro farmaco, sia pure naturale). Nel giro di un paio d'ore mi si è formata una macchia scura sulla pelle del prepuzio appena sotto la punta e lì per lì pensando ad una trombosi ho subito preso un'aspirina e applicato un po'di crema Cicalfate,invano perchè al mattino la macchia si era leggermente schiarita ma allargata. Preoccupato si trattasse di un fungo, del risveglio di qualche infezione causa Arginina, di allergia a Psoralea o Yohimbina e perfino di un melanoma, sono andato da un dermatologo che mi ha detto trattarsi di un eritema fisso da farmaci causato, stando all'anamnesi che gli ho raccontato, da una delle due compresse "nuove" che avevo aggiunto la sera precedente rispetto alla normale "routine". Mi ha prescritto l'uso 2 volte/die per 15 giorni di crema Advantan, rassicurandomi che devo solo escludere l'assunzione delle nuove compresse, non potendo però stabilire di quale delle 2 possa essersi trattato. Da qualche ricerca, non ho trovato notizie di sfoghi cutanei derivati da Yohimbina ma eviterò comunque di usarla per un po' e soprattutto non in associazione con altri farmaci. Stando alla vostra esperienza clinica, è più probabile che il fattore scatenante l'eritema sia la Psoralea o la Yohimbina? Inoltre, volevo chiedervi se per eliminare definitivamente i peli dall'asta del pene (ne ho parecchi e vistosi quasi fino alla punta) potrebbe essere indicato il recente trattamento ad onde elettromagnetiche che pare aver soppiantato gli aghi e il laser.Oppure si tratta di una zona troppo sensibile e le onde elettromagnetiche rischiano di danneggiare l'erezione o i tessuti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che il rischio di un danneggiamento fisico risieda nel faidate e nella abnorme assunzione di sostanze della gran parte delle quali non conosco gli effetti da Lei postulati.Limitandomi a considerare la sola Yohimbina,Le posso dire che una reazione allergica puo' essere presente,ma diagnosticata da un medico,e non sottovalutata.Cordialita'.