Utente 452XXX
Salve a tutti i professionisti del gruppo MEDICITALIA

Ho appena eseguito un controllo del liquido seminale con antibiogramma su suggerimento del medico di base a cui mi sono rivolto per un consulto , non riuscendo a concepire con mia moglie pur provando ormai da più di sei mesi.
In attesa di procedere con una visita specialistica presso un andrologo chiedo lumi sui valori degli esami che ho eseguito e possibilmente un Vostro chiarificatore parere:

CITOLOGIA:

Esame liquido Seminale

Metodica di prelievo ………..IPSAZIONE
Giorni di astinenza ………….6

Esame Macroscopico:

Aspetto ……………………OPALESCENTE
Colore……………………...LATTIGINOSO
PH………………………….7.4
Coagulazione………………NELLA NORMA
Volume……………………..3.2 ml

Esame Microscopico : (alla seconda ora )

Numero nemaspermi/ml (camera di Makler )………………..45 MIL/ml
Nemaspermi totali……………………………………………144 MIL/ml
Cellule rotonde……………………………………………….< 5 MIL
Cellule epiteliali ……………………………………………...PRESENTI
Leucociti………………………………………………………<1 MIL
Emazia…………………………………………………………RARE
Motilità rapidamente progressiva………………………………35%
Motilità lentamente progressiva………………………………..12%
Motilità non progressiva………………………………………..1%
Assenza di movimenti…………………………………………..57%
Agglutinazione………………………………………………….ASSENTE
Forme normali…………………………………………………..8%
Anomalie della testa……………………………………………..84%
Teste angolari……………………………………………………6%
Anomalie della coda……………………………………………..2%
Anomalie della spermatogenesi………………………………….0%

Indagini biochimiche

Acido citrico……………………………….2.3 mg/ml
Fruttosio……………………………………219 mg%
Zinco……………………………………….6.5 mg/100ml

Indagini Immunologiche

Anticorpi anti spermatozoi IGG-MAR TEST-…………… 1%

MICROBIOLOGIA

Antibiogramma

Eseguito da ……………………………..LIQUIDO SEMINALE
Germe isolato……………………………STAPHYLOCOCCUS epidermis
…………………………………………..(cultura negativa per miceti )
colonie batteriche………………………..100000 /ml


ANTIBIOTICI SAGGIATI :

CLINDAMICINA………………………………..SENSIBILE <0.5 MCG/ML
ERITROMICINA………………………………...RESISTENTE 8.0
GENTAMICINA…………………………………SENSIBILE <2 MCG/ML
LEVOFLOXACINA………………………………SENSIBILE < 1 MCG/ML
LINEZOLID……………………………………….SENSIBILE <2 MCG/ML
MOXIFLOXACINA……………………………….SENSIBILE 0,25 mg/l
NITROFURANTOINA…………………………….SENSIBILE <32MCG
OXACILLINA……………………………………..SENSIBILE <0,25 mg/l
PENNICILLINA-G…………………………………RESISTENTE 16
QUINUPRISTIN/DALFOPRISTIN…………………SENSIBILE<0,5 MCG/ML
RIFAMPIN…………………………………………….SENSIBILE < 1 MCG/ML
TEICOPLANINA………………………………………SENSIBILE < 4 MCG /ML
TETRACILINA………………………………………….< 1 MCG/ML
TRIMETH-SULFA………………………………………RESISTENTE 320
BETA LATTAMASI……………………………………..POSITIVO

ESAME CULTURALE ESEGUITO SU :…………………LIQUIDO SEMINALE
CARATTERISTICHE DEL GERME ISOLATO………………STAPHYLOCOCCUS epidermis
Conta colonie………………………………………………..100000 / ml













Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente dal suo spermiogramma emerge sia uno scarso numero di forme normali che una ridotta motilità ciò potrebbe essere sia associato all' infezione che ad altre cause come varicocele che solo una visita specialistica potrà individuare cmq consiglio prima di allarmarsi inutilmente di ripetere l'esame in quanto essendo lo spermiogramma molto influenzabile da vari fattori esterni è consigliabile ripeterlo come minimo un altra volta
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,sei mesi sono pochi ma non vuo dire che non valga la pena attivarsi.Prendendo in considerazione i valori espressi dallo spermiogramma appare una relativa ipomobilità degli spermatozoi (anche il calcolo delle percentuali é superiore a 100...) ma,soprattutto,si evidenzia una alta percentuale di anomalie della testa (frequenti in presenza di varicocele).L'esame colturale va considerato sterile in quanto lo s. epidermidis é un germe di contaminazione non patogeno.Rinnovo il consiglio di rivolgersi ad un andrologo con esperienza nel campo della fisiopatologia della riproduzione,il quale Le consiglierà di ripetere lo spermiogramma presso un centro specializzato e,sopratutto,La sottoporrà ad una accurata visita...ottimizzando i modi ed i tempi dell'intervento deagnostico ed,eventualmente,terapeutico.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore , La ringrazio per le sue considerazioni.

Mi chiedo , ma soprattutto Le chiedo se i valori che sono riportati nei miei test possono mostrare una qualche forma di deficenza seminale , così mi è stata prospettata dall'analista del centro clinico dove mi sono recato per il test .

Vorrei infatti capire , non essendo minimamente capace di interagire con il settore medico , cosa si intederebbe per deficenza seminale e se questo potrebbe evincere una qualche forma di infertilità.

E' chiaro che come da Lei suggerito provvederò immediatamente a visita specialistica , ne approfitto per chiederLe cosa suggerisce di controllare o attenzionare...

La ringrazio anticipatamente.


[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Deficienza seminale (neologismo...) significa che alcuni parametri dello spermiogramma sono alterati:Nel Suo caso in quest'unico esame,che non ha una valenza statistica in quanto é unico,si evidenza una,peraltro non accentuata,ipomobilità ed una,rilevante,
percentuale di forme anomale.In tutto il mondo si attende per lo meno un anno di rapporti liberi per definire la coppia infertile,quindi,se vogliamo,siamo in anticipo...E' necessario,ripeto,che il quadro globale sia sottoposto al giudizio di un andrologo esperto (e Catania ne é fornita) che sia per Lei l'unico punto di riferimento,altrimenti tra medici curanti,ginecologi,laboratoristi,amici,parenti etc. che parlano senza aver visitato un uomo,forti di esperienze proprie o altrui,l'ansia che traspare andrà aumentando,magari senza motivo.
Si attivi con serenità e fiducia.
Cordialità
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
l'esame del liquido seminale mostra, a fronte di un buon numero di elementi zoi, una astenozoospermia (scarsa mobilità degli spermatozoi) ed una teratozoospermia (aumento della percentuale di spermatozoi malconformati). Questo non vuol dire che Lei sia sterile, tutt'altro. Vuole solo dire che la Sua potenziale fertilità non si esprime al pieno. Esiste una infezione del liquido seminale. Ed è per questo motivo che l'esame del liquido proprosto andrebbe ripetuto a processo infiammatorio del tutto spento dopo le eventulai terapie del caso. Va ripetuto a debita distanza dalla terapia stessa, e a mio modo di vedere, almeno per 3 volte a distanza di almeno un mese da un esame all'altro. Ovviamente sei mesi di tenativi di procreazione sono veramente pochissimi, visto che addirittura si sta portano a 18 mesi il limite per iniziare a definire infertile una coppia. Ma è altrettanto chiaro che deve risolvere adesso il problema, prima che possa compilcarsi inutilmente.
Come? Ma è semplice ...sempre e solo sotto la guida di uno specialista Andrologo.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Confermo che lo S. Epidermidis é un germe da contaminazione derivato dalle mani del paziente durante la masturbazione,o dell'esaminatore,durante l'esecuzione dell'esame.Non riscontro, quindi,alcun segno di infezione nel liquido seminale. Comunque restiamo in attesa di nuovi,eventuali,riscontri seminologici che,credo, seguiranno la visita andrologica che andrà a fare.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
condivido questa volta il parere del Collega IZZO quando afferma la necessità di attendere l'esito della prossima visita specialistica.
Ci faccia sapere.
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
quanti anni ha sua moglie? Questo è un altro dato clinico che , visto il suo primo quadro seminale, potrebbe darle delle indicazioni a non attendere troppo per fare una attenta valutazione andrologica con il relativo nuovo esame del liquido seminale. Segua le sagge indicazioni datele dal collega Izzo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#9] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2007
Salve a tutti i Dottori che gentilmente hanno risposto al mio quesito...

Ieri ho avuto un consulto specialistico con un andrologo a Catania...

Dai miei esami concorda con la possibile infezione , a tal proposito mi ha prescritto una cura con antibiotici mirati per una settimana successivamente dovrò rieseguire il test sul liquido sminale.

Inoltre alla visita mi riscontra un leggero varicocele a SX con un'ernia inguinale accentuata sempre a SX.

Mi prescrive dopler perineo scrotale....

Riporterò i dati dei prox esami non appena in mio possesso.

cordiali saluti.
[#10] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
direi del tutto condivisibili le scelte del Collega che L'ha visitata. Tranne quella strana indicazione al Doppler "perineo scrotale" :)
Potrebbe trattarsi di un malinteso. Vada per l'esame scrotale...ma il Doppler Perineale? Che sarebbe?
Attendiamo notizie
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
si accerti che l'indicazione datale si riferisca ad un ecocolordoppler delle vene spermatiche o delle borse scrotali, quest'ultima dizione è meno precisa.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#12] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo non capisco cosa sia il doppler perineo scrotalke
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
si accerti che l'indicazione datale si riferisca ad un ecocolordoppler delle vene spermatiche o delle borse scrotali, quest'ultima dizione è meno precisa.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#14] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
ci faccia sapere l'evoluzione se le fa piacere
[#15] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2007
Salve , grazie per il cortese interesse da parte vostra.

Non ho scritto poichè sono stato fuori sede per lavoro e non vi erano novità.

Comiciamo con il chiarire un dubbio che si era presentato:

L'esame che mi è stato prescritto e giorno 24 eseguiro è:

1° Doppler penineo scrotale.

2° Ho rieseguito , dopo una settimana di cura antibiotica , 4gg di astinenza , l'esame del liquido seminale , mercoledì avrò i nuovi risultati.

Vi informerò immediatamente...

Ancora grazie.

Cordiali Saluti.


[#16] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...siamo tutti curiosi di leggere le risposte del Doppler perineo-scrotale...e dello spermiograma con coltura.A presto!
[#17] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
- non conosco il Doppler perineo-scrotale ?
- non si esegue un esame del liquido seminale dopo terapia antibiotica (almeno dopo 30 giorni dalla fine della stessa).
A mio modo di vedere, sommando alcuni dati, direi che proprio non ci siamo :)
Ci tenga informati
Affettuosi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
come già le abbiamo detto, non esiste il "doppler perineo-scrotale" . Per verificare un varicocele bisogna eseguire un ecocolordoppler delle vene spermatiche di solito associato ad una ecografia delle borse scrotali. L'esame del liquido seminale che ha fatto, dopo una settimana dalla fine dell'antibioticoterapia, ci darà poche indicazioni su eventuali "miglioramenti" della qualità del suo liquido seminale ma, se è stata fatta una completa valutazione colturale, ci dirà eventualmente se c'è ancora un problema infiammatorio legato a qualche microrganismo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
www.andrologiamedica.org
[#19] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
condivido il parere del Collega BERETTA: a parte gli equivoci chiaramente presenti nella formulazione delle richieste degli esami specialistici (spiacevoli vista la fonte Medica), non ci resta che attendere e, se lo desidera, eventualmente commentare i risultati.
Ancora un affettuoso saluto
Prof. Giovanni MARTINO