Utente 189XXX
Salve..Ho un problema di fimosi,credo serrata,in quanto a pene flaccido scopro il glande,ma devo tirare un po il prepuzio verso il basso,ma a pene eretto non va giù,o meglio andrebbe,ma fa male,tira. Ho notato che a pene flaccido,quando faccio andar giù il prepuzio,si forma quello che chiamano anello di fimosi,che stringe. Oltre a questo ho anche il glande molto sensibile,poichè è sempre rimasto coperto dal prepuzio,scoperto solo a volte a pene flaccido. Se facessi un operazione (spero non di circoncisione ma solo la "spuntatina" di quell'anello),lo sfregamento del glande farebbe un male inimmaginabile. Potrei risolvere prima il problema dell'ipersensibilità? Con la mia ragazza finora non ho avuto rapporti interi,ma la masturbazione si,e non mi da fastidio,anche se fatta abbastanza "violentemente",quindi presuppongo che con un preservativo non dovrebbero esserci problemi di penetrazione. Ma il problema rimane e vorrei risolverlo anche per igiene personale e per il futuro,ma la cosa che odio di più è questa maledetta ipersensibilità e ho paura di non poter avere rapporti sessuali dopo l'operazione.Grazie per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

bisogna discutere di queste particolari problematiche cliniche sempre in diretta con il proprio andrologo di fiducia.

Nel frattempo ulteriori informazioni su questi temi le può trovare anche nell'approfondimento del collega Maio:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Poi, se desidera ancora altre notizie più dettagliate su altri problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.