Utente 190XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni, scrivo questa mail perchè avrei bisogno di un vostro consulto a riguardo della mai personale situazione; da un pò di tempo mi sono accorto di avere una asimmetria del testicolo sinistro rispetto all’altro, cioè il primo è più basso del destro di circa 1cm... inizialmente ho creduto che fosse una normale asimmetria ma con il tempo ho avvertito dei sintomi leggeri di dolore al testicolo sinistro e al basso ventre, forse dovuto al fatto che nelle ultime volte durante i rapporti sessuali questo testicolo tende a risalire verso l alto, è come se scomparisse.
Nonostante tutto posso asserire che non ho nessun problema di tipo sessuale, riesco ad avere una buona erezione e anche un ottima durata, riesco anche ad eiaculare ad ogni rapporto.
Informandomi mi sono reso conto che è meglio non trascurare il problema, infatti la prima cosa è fare una visita da uno specialista, comunque nell'attesa vorrei un vostro aiuto.
ho letto anche che questo tipo di problema potrebbe portare alla torsione del testicolo e se non si agisce con tempestività si potrebbe anche perdere quest’ultimo.
la mia paura è proprio questa, è possibile che succeda questo senza avvertire alcun dorale lancinante ma con un semplice fastidio? e poi se dovesse succedere una cosa del genere il testicolo continuerebbe a funzionare durante l erezione? cioè come ho spiegato prima, nonostante tutto, durante un eccitazione entrambi i testicoli funzionano o almeno credo perchè entrambi si muovono e si contraggono.

Aspetto con ansia una vostra risposta; grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il testiscolo retrattile è più frequentemente asssociato a torsione dello stesso. Personalmente preferisco alla sua giovane età pensdare ad una fissazione chirurgica, ne parki col collega che durante una visita si può appurare il grado reale di mobilità e la opportunità o meno della chirurgia. In ogni caso l' intervento è semplice
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Egr. Dott. Cavallini,
la ringrazio per la tempestività con cui ha risposto, sicuramente seguirò il suo consiglio; volevo comunque sapere se è possibile aver avuto una torsione testicolare senza aver accusato alcun dolore o gonfiore/rossore al testicolo?
Ripeto la mia condizione ad oggi è che visivamente il testicolo sinistro è più basso del destro di circa 1cm e non è in posizione perfetta rispetto all'altro ma nonostante questa piccola deformazione fisica non ho mai accusato dei grandi dolori, se mai un piccolo fastidio in alcuni casi ma nn sempre; inoltre non ho problemi nei rapporti sessuali, cioè noto che entrambi i testicoli si muovono e si contraggono durante l'erezione, quindi credo che il sinistro non sia compromesso giusto?
scusate l'ignoranza ma se avessi avuto una torsione testicolare che mi avrebbe portato a questa deformazione del testicolo sx ad oggi quest'ultimo non dovrebbe funzionare più, sarebbe come un corpo morto dentro lo scroto...?!
Mi scuso nuovamente per le mie ansie e la mai ignoranza in materia
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
la ringrazio per la tempestività con cui ha risposto, sicuramente seguirò il suo consiglio; volevo comunque sapere se è possibile aver avuto una torsione testicolare senza aver accusato alcun dolore o gonfiore/rossore al testicolo? NO


quindi credo che il sinistro non sia compromesso giusto? ESATTO


quest'ultimo non dovrebbe funzionare più, sarebbe come un corpo morto dentro lo scroto...?! ESATTO UN SASSOLINO DURO