Utente 140XXX
gentilissimi dottori, avrei bisogno di un consulto perchè sono preoccupato:
a ottobre del 2009 siccome avevo dei crampetti addominali feci un ecografia addominale con risultati nella norma( unico problema un adenomioma alla colecisti di 3.3mm). successivamente il medico di base mi disse che se volevo potevo fare la ricerca del sangue occulto nelle feci..
Il risultato positivo del test(3 su 3 con ++,++,+)mi ha gettato nello scorfonto più assoluto.Ho fatto cosi i primi di novembre una colonscopia completa sino al cieco(3 novembre 2009)e mi hanno detto che avevo solamente emorroidi di primo grado congeste nel canale anale.
Andato dal mio medico di base mi disse che grazie a Dio non era niente e che il sangue dipendeva dagli emorroidi.
Ad ogni modo pochi giorni dopo iniziai ad avvertire una nausea costante... il tutto mi portò a fare una gastroscopia a metà dicembre 2009 con questo risultato( esofago iperemico al cardias stomaco ed esofago con aspetto iperemico ed edematoso... risultato esofagite da reflusso,gastrite e duodenite).
tuttavia non riuscivo a stare tranquillo sicchè mi recai da un gastroenterologo ad una visita a pagamento. Con i referti portati mi disse che era tutto ok e che non dovevo fare più nulla, e che la nausea doveva provenire da origini ansiose.
I miei dubbi non passavano non lo so perchè,ma chiesi un secondo consulto ad un altro specialista in chirurgia dell'apparato digerente.
Questo medico mi disse che era probabile che il sanguinamento nelle feci potesse dipendere più da un problema gengivale che dagli emorroidi...e che siccome nella foto della colonscopia si vedeva un pò di residuo fecale all'altezza del cieco, allora per tranquillità era il caso di ripetere la colon.La mia ansia crebbe ancora di più ma alla fine decisi di rifare la colon a marzo 2010 (anche se consultai a tal riguardo il primo gastroenterologo per vedere cosa pensava e feci due altre visite presso altri medici ancora e sempre gastroenterologi che mi dissero che non era necessario, perchè cose importanti ad ogni modo si sarebbero viste. Ad ogni modo rifatta la colon era tutto ok, mi dissero che potevo stare tranquillissimo che i tratti colici erano ok.
Io tuttavia avendo visto del muco nelle feci già in quel tempo iniziai a preoccuparmi ancora... mi dissero che era il colon irritabile.
Ho scritto questo per farvi sinteticamente comprendere la mia storia clinica recente. Ora in quest'ultimo periodo noto questo muco nelle feci delle volte trasparente e più raramente giallogniolo,a volte più consistente altre volte meno. La mia domanda è cosa devo fare per questo muco? perchè non va via se non ho nulla come dicono i medici? aggiungo infine che questa settimana ho anche preso enterolactis(inutile),che ho fatto da 10 gg il test per H.P positivo e che sto prendendo antibiotici, che faccio feci molliccie, frequenti e spesso diarroiche, che gli esami del sangue, emocromo(14.9),ves(5), alt,sono nella norma che ho fatto anche terapia antidepressiva..grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il muco di per se puo' essere conseguenza di una patologia funzionale tipo colon irritabile ma un' eventuale ulteriore positivita' del sangue occulto, in assenza di cause evidenti alle endoscopie ed anorettali, deve porre il dubbio di una patologia ileale. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta dottore ma vorrei comprendere meglio: in buona sostanza lei mi sta consigliando di rifare il test del sangue occulto che se positivo potrebbe far pensare a qualcosa di grave all'intestino tenue?
mi perdoni dottore ma il mio medico dice che il muco è prodotto dal colon, io sono molto ansioso e per via di tutti questi controlli mi hanno detto di aver avuto anche sintomi depressivo compulsivo.
vorrei chiederle maggiori dettagli..
mi faccia sapere
grazie
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, credo corretto si affidi alle indicazioni di chi la segue personalmente e conosce
[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
lei è molto gentile dottore,
mi scusi avevo ieri dimenticato di scrivere che mi hanno fatto fare a fine marzo dello scorso anno un Rx del tubo digerente con il pasto di bario; non so se questo possa dare qualche indicazione
per il resto le mie defecazioni sono quasi sempre morbide e poco formate...
occorrerebbe che facessi qualcosa?
di nuovo grazie dottore