Utente 135XXX
In data 1° febbraio 2011 ho eseguito l’Eco dei tronchi sovraaortici il cui esito è il seguente:
ECOCOLORDOPPLER TSA:
Bilateralmente carotidi comuni interne ed esterne pervie con buon flusso. Ispessimento subintinale a livello di carotide comune. Minime placche alla biforcazione che determinano a dx stenosi del 20% ed a sinistra inferiore al 20%. Vertebrali pervie.

Dati del richiedente:
 Maschio di anni 69;
 Altezza cm. 170;
 No fumo;
 Nessun sintomo; ottima salute;
 Giornalmente (pomeriggio X 6 giorni alla settimana) percorro 5 km a passo veloce (9 minuti a Km) e salgo a piedi 3/4 piani.

Prendo i seguenti farmaci:
 Nexium 20 mg 1 cp la mattina a digiuno (gastrite cronica con metaplasma intestinale – assente HLO);
 Vytorin 10 mg/40 mg 1 cp la sera (valori colesterolo mai oltre 230);
 Glibomet ½ cp a colazione, pranzo e cena (diabete tipo 2 con glicemia glicata HbA1c sempre inferiore a 6,5%).
Alla luce di quanto sopra evidenziato, gradirei un parere seppure con i limiti di una valutazione a distanza. Chiedo, inoltre, di sapere se è consigliabile assumere, quale terapia antiaggregante, la CardioAspirina.
Ringrazio


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Si tratta di un reperto molto frequente nei soggetti diabetici e con ipercolesterolemia. Va semplicemente controllato nel tempo, continuando a seguire l'attuale stile di vita e la terapia in corso. E' senz'altro indicata l'assunzione di antiaggreganti piastrinici, qualora non vi siano controindicazioni (e data la Sua gatrite cronica la Cardioaspirina non rappresenta la prima scelta).
Cordiali saluri
[#2] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr.Fedi,
ringrazio della Sua risposta esaustiva. Avendo il diabete tipo 2 e la gastrite cronica, potrebbe indicarmi un antiaggregante piastrinico che potrei usare senza avere conseguenze?
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 135XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Fedi,
ringrazio della Sua risposta esaustiva. In presenza del diabete tipo + gastrite cronica, potrebbe indicarmi un antiaggregante che potrei usare senza avere conseguenze?
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Con questo mezzo non è possibile prescrivere terapie.
Il Suo medico saprà sicuramente consigliarLe il trattamento antiaggregante che riterrà più indicato nel Suo caso specifico (a solo titolo di esempio: ticlopidina, indobufene, picotamide, eccetera).
Cordiali saluti