Utente 193XXX
ho fatto l'esame delle urine e l'urinocoltura perche'ho notato che le urine presentavano un colore marrone scuro,l'urinocoltura é risultata negativa,mentre nelle urine c'e'la presenza di emoglobina valore++ quando deve essere assente,gli eritrociti sono 37(valore di riferimento laboratorio 15),gli altri valori nella norma.
Il medico mi ha fatto rifare l'esame delle urine e in piu'l'esame completo del sangue per vedere il PSA,che é risultato perfetto come tutti i valori del sangue,mentre nelle urine l'emoglobina questa volta era+++,gli eritrociti 392,ben piu'alti del precedente esame,c'erano proteine a0,3g/l quando devono essere assenti,il colore era ematico,l'aspetto torbido,corpi chetonici 5 quando devono essere assenti da valore di riferimento del laboratorio.
Secondo il medico non ci dovrebbero essere problemi legati a una forma tumorale in quanto l'ematuria si é presentata assieme ai corpi chetonici e a una leggera proteinuria,a suo modo di vedere i reni filtrano male e l'ematuria e dovuta a sforzo o ad esposizione al freddo in quanto sono i sintomi portati dai corpi chetonici e dalla proteinuria,il mio lavoro in effetti si svolge molto all'aperto anche in inverno, e movimento carrelli spesa a gruppi di dieci alla volta in quanto lavoro in un centro commerciale.
Il medico mi ha comunque prescritto una visita urologica.
Vorrei un parere sul problema.
Distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
E' presente ematuria macroscopica con modesta proteinuria sul campione estemporaneo.

I primi esami da eseguire dovrebbero essere: funzione renale (creatinina, azotemia, elettroliti sierici), ecografia renale e vescicale, proteinuria sulle urine delle 24 ore.

Se le indagini (in particolare l'ecografia) escludessero una causa urologica di ematuria, si confermerebbe il sospetto di una genesi glomerulare e lei dovrebbe riferirsi ad un nefrologo.
[#2] dopo  
193001

dal 2011
la ringrazio per la risposta,le faro'sapere quando avro'fatto la visita urologica.
Anche il mio medico mi ha parlato di un'eventuale visita dal nefrologo se dagli eventuali esami urologici non risulta nulla.
Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Sarebbe opportuno che alla visita urologica facesse precedere l'ecografia reno-vescicale, oppure che chieda di farla all'urologo.

Saluti