Utente 193XXX
Salve a tutti mi chiamo Andrea ed ho 17 anni e sono maschio. Da circa un mese come da titolo sto vivendo giornate di estrema ansia a causa di un fastidio al petto precisamente a sinistra localizzato al centro dello sterno e a volte sotto il seno sinistro. Diciamo che non è proprio un dolore, infatti non presenta fitte etc. ma sembra a volte come un oppressione (un fastidio). Quando si presenta a volta faccio movimenti del braccio nella parte della scapola ed infatti credo ke questi movimenti mi infiammino anche quel punto. Due settimane fa sono andato al pronto soccorso e non mi hanno nemmeno visitato, liquidandomi di non avere nulla (senza nemmeno sentirmi i battiti -.- ). Poi sono andato dal mio medico di famiglia e mi ha diagnosticato una eufagite, ho seguito la cura ma nessun miglioramento. Pratico calcetto ed ho notato che quando gioco ed il cuore è acellerato non mi crea problemi. E sino a 2 anni fa nelle visite mediche con sforzo non presentavo problemi apparte una leggera pigrizia nel respiro (ora nn so precisamente come si chiama). SOffro di allergia acuta al polline. Infatti da giorni mi ritorna la tosse etc, ma non centra nulla. Nonostante tutto in questo periodo e molto pesante per me tra scuola e tra un problema famigliare cioè mio nonno è stato operato al cuore ad una valvola. E credo che proprio da li ho iniziato ad accusare tali problemi. Sarà subconscio? Mi affido a voi =D

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce, sia come tipo che per sensibilita' ai movimenti, non sono di pertinenza cardiologica.
E' tuttavia opportuno, come tutte le persone che praticano sposrt, che lei esegua periodicamente un ECG sotto sforzo.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 193XXX

Iscritto dal 2011
Guardi la visita sotto sforzo l'ho interrotta da due anni poichè non pratico più sport agonistico, ma calcetto tra amici settimanalmente. Inoltre non bevo ne fumo ^.^ L'unico problema è questo stato di ansia che sto passando da un mese a questa parte dovuto a questo problema. Riguardo alla visita a breve vado a fare una visita cardiologica per stare più tranquillo. Ma in questi giorni per la visita vorrei tranquillizzarmi =( . Comunque grazie per la risposta