Utente 769XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni, peso 65 kg e sono alta 1,78 cm. Fisicamente sono sproporzionata: ho poco seno, poca pancia ma tutti i kg in più sono depositati su sedere e soprattutto cosce.
Mangio abbastanza sano (ogni tanto un piccolo dolce o una pizza me li concedo)e vado in palestra 2 ore per 3/4 volte la settimana. Non fumo e sono astemia. Nonostante questo (penso per colta di un'alimentazione non molto equilibrata del passato) sono piena di cellulite sulle cosce. Parte da subito sotto al sedere e si estende quasi fino al ginocchio. Credo di avere anche qualche problema di circolazione perchè ho dei capillari evvidenti sul lato esterno delle cosce.
Per questo motivo vorrei avere dei consigli riguardo la mesoterapia. Può essere una soluzione per ridurre notevolmente la cellulite?
Un paio d'anni fa ho provato la cavitazione ma dopo 10 sedute il risultato era pari a zero e quindi ho smesso.
Inoltre premetto che l'anno scorso ho scoperto di soffrire di reflusso gastroesofageo e quindi a giorni alterni assumo una pastiglia di Lucen da 20 mg. Siccome ho letto che con la mesoterapia vengono iniettati dei farmaci sottocute: potrebbero provocare degli effetti collaterali e/o interagire con il mio problema di reflusso? La mesoterapia può essere quello che mi serve per ridurre la cellulite?
Per ora oltre a sport e alimentazione, bevo 1 e mezzo d'acqua al giorno e (sotto consiglio della dermatologa) la sera mi spalmo una crema anticellulite della Bionike.
Sapreste inoltre indicarmi il nome di qualche buon medico estetico in provincia di Venezia?
Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente,
i farmaci utilizzati per la mesoterapia variano a secondo dei casi, in linea generale si utilizzano farmaci che non peggiorano o casuano reflusso gastro-esofageo.
Se lo desidera, può scegliere tra i chirurghi plasatci o medici esetetici presenti sul sito che operano nella sua provincia.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
Salve,
grazie per la sua risposta. Volevo sapere anche se la mesoterapia può essere la soluzione migliore per eliminare o quanto meno ridurre drasticamente la cellulite premettendo che ce l'ho da molti anni, che al tatto è un pò dolorosa e che 10 sedute di cavitazione non mi hanno fatto nulla.
Grazie. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
la Cavitazione è una metodica che attraverso l'azione di ultrasuoni a bassa frequenza determina l' implosione della cellula adiposa con effetto adipocitolitico. Pertanto, ben si presta al trattamento di Adiposità Localizzate...mentre è ininfluente (come ha potuto notare) sulla Pannicolopatia edemato-fibro sclerotica, comunemente chiamata "cellulite".
Attualmente, invece, la Mesoterapia resta una delle poche metodiche "aggressive" nei confronti di qust'inestetismo diffusissimo e prevalente nel sesso femminile, con ottimi risultati e scarsi o nulli effetti collaterali, come già confermato dal Collega dott. Graziano.
Per ulteriori informazioni, Le allego il link di un articolo pubblicato su questo sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/medicina-estetica/350-mesoterapia.html

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
Grazie, era quello che volevo sapere. Purtroppo per quanto riguarda la cavitazione mi sono fidata e l'ho capito a mie spese e soprattutto a quelle del mio portafoglio, che per la cellulite non serve a nulla.
Volevo sapere un'ultima cosa: come funzionano le sedute di mesoterapia? Da quanto ho letto dovrò fare una serie di sedute (10/15) una volta alla settimana e poi una al mese per il mantenimento?
Se mi proporranno di fare più sedute in una settimana è sbagliato? Il mio corpo farebbe in tempo ad espellere "il grasso e la cellulite sciolti" durante la seduta?
Quanto tempo ci metteranno ad andare via i segni ed i lividi? Io ho la pelle molto sensibile quindi questa cosa mi spaventa un pò! E poi basterà fare una seduta al mese per il mantenimento? Se sospendo le sedute nei 4 mesi estivi (per non avere lividi) i risultati si manterranno in quel periodo? Chiedo scusa per le tante e forse troppe domande ma voglio essere sicura prima di prendere questa strada perchè ridurre o quasi eliminare la cellulite per me sarebbe un sogno ma non voglio rischiare di spendere di nuovo molti soldi per niente.
Grazie di nuovo, cordiali saluti.