Utente 195XXX
Gentile Dottore, sono una donna di 32 anni. La mia odissea inizia con un banale mal di gola nel settembre 2009: senso di tensione direttamente sotto le orecchie, sensazione di presenza di corpo estraneo in gola e febbricola persistente serale (37,1-37,2). Il mio medico curante dice di non preoccuparmi, ma la sensazione persiste e dopo un mese circa,ritorno da lui con un "fastidio",sempre alla gola,che mi provoca"pizzicore" e bisogno di tossire.
Il medico mi dice che sono piena di muco,che mi sono raffreddata e che devo fare aerosolterapia. Ok, ci provo, ma i medicinali nebulizzati mi provocano forti giramenti di testa, così, già dopo il primo aerosol, decido, di mia iniziativa, di interrompere e di assumere l'antibiotico, Augmentin, per sette giorni. Il "pizzicore" scompare, ma persistono gli altri sintomi.L'otorino laringoiatra il primo di dicembre esegue una normale visita con laringoscopia. Tutto negativo, ma mi consiglia un'ecografia della tiroide. Referto negativo, tiroide "perfetta". Continuo però ad avvertire tensione e dolore sotto le orecchie e alla gola e ad avere la febbricola. Così, privatamente, mi sottopongo ad un'ecografia capo-collo, che evidenzia la presenza di numerosi linfonodi reattivi latero-cervicali e sotto-madibolari. Esami del sangue: mononucleosi negativo, brucellosi negativo, emocromo nella norma (a parte emoglobina leggermente bassa, ma sempre avuta..., e anemia, ferritina bassa, sempre avuta...). Antigene 60: dubbio. Test tbc, elispot negativi. Radiografia torace: negativa. Persistono però tutti i sintomi e, dimenticavo, anche i fastidi alle orecchie, continui fischi e ronzii, discontinua sensazione di ovattamento e un episodio, durato circa sei ore, di vibrazione del timpano ad entrambe le orecchie. Nel gennaio del 2010, decido di ricoverarmi.Nuovi esami del sangue: emocromo, sempre uguale, virus: influenza A igg presenti igm assenti, influenza b igg assenti igm assenti, adenovirus igg presenti igm assenti, citomegalovirus igg presenti, e molto alte (purtroppo l'ho contratto in gravidanza), igm assenti, citrullina negativo, beta2microglobuline nella norma.Tac addome con mezzo di contrasto: negativo, ma presenza di linfonodi reattivi. Panoramica dentale: negativa.Tampone faringeo: presenza di streptococco. Nuova visita otorinolaringoiatrica: test audiometrico:negativo e augmentin per lo strepto. e aulin per 10 giorni. Questa è anche la diagnosi della dimissione. Ma la febbricola persiste, anche durante il giorno e la tensione sotto la gola.Aprile2010: forte prurito sotto il labbro:ma non compare nulla.(Da allora anche questo sintomo è presente in modo discontinuo). Visita Ematologo: negativo, sono gli strascichi dei virus invernali. Visita dal virologo: negativo, è solo stress. Ginecologa:perchè ho l'endometriosi (operata per una cisti ovarica nel 2006)e perchè questi sintomi vanno e vengono durante il mese, regolarmente. Tampone clamidia, micosi negativo.Pap test:negativo.Ca 125 alto, ma è normale con l'endo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
110

Cancellato nel 2011
Sarebbe interessante conoscere le dimensioni di questi linfonodi e la parte terminale della sua lettera che non compare per l'eccessiva lunghezza.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore,e mi scusi nuovamente per la lunghezza della mia richiesta,ma ho bisogno di descriverle bene la mia situazione.Dunque a maggio2010decido di non preoccuparmi più,passa l'estate e i sintomi ci sono ancora tutti,avverto anche un dolore al fianco sinistro.Ecoaddome completa:negativa.Esami tas per i reumatismi:negativi.Eco seno:negativa.Non ho perso peso,anzi,nè l'appetito ma a gennaio 2011 la situazione non migliora:c'è un sintomo nuovo,sangue nella saliva,non in seguito a tosse e non dai denti,sento il sapore del sangue in bocca,e la saliva è rossa e ho un bruciore persistente alla gola.Contatto un anatomo patologo che mi prescrive una visita dall'otorino(rifaccio la laringoscopia:negativa,secondo l'otorino è la presenza di una fistola su un molare inferiore la causa di tutto,ma non sono convinta perchè è comparsa 6 mesi dopo la comparsa di tutti i sintomi),e diverse analisi ritirate dieci giorni fa(16/02/11):L.A.C. ratio per il lupus 1.08(minore=1.3);Eu-tTG(antic. anti transglutaminasi tissutale)iga negativo,igg negativo;P.C.R. 0.50(minore di 0.8 negativa);ACA(anticardiolipina)igg negativo,igm negativo;globuli rossi 4.30(4.00-5.20);emoglobina 11.6(12.00-15.5);ematocrito 33.0(36.0-46.0);MCV 76.8(81.0-99.0);globuli bianchi 5.73(4.5-10.5);Linfociti 1.74(1.0-5.2);piastrine nella norma;VES dopo la I ora 27 (minore=15);Linfociti B CD19% 14.1(9.0-15.0),CD19# 0.16(0.08-0.79);CD5 20.3(senza val. di ri ferimento, ma senza asterisco);CD20 15.8(senza val. di riferimento, ma senza asterisco);LDH 305(210-434);c-ANCA assenti;p-ANCA assenti;anti HIV-1/2 assenti;intraderm. secondo Mantoux 0(minore di 5);VDRL negativa;Beta 2 microglobuline 1.35(0.80-2.80);Bartonella henselae igg 1:128(assenti,maggiori di 1:65 minori di 1:256 zona grigia,maggiori di 1:256 infezione recente),igm assenti.Fra la visita e il ritiro delle analisi(circa tre settimane)avverto una sensazione di tensione all'inguine destro e sotto l'ascella sinistra,per cui ora ho paura che si siano ingrossati altri linfonodi.Il patologo non ha ancora letto le analisi,ho fissato un appuntamento per la prossima settimana.I fastidi alle orecchie sono continui,e anche il dolore al fianco sx,ma la febbricola,il prurito sotto il labbro e il senso di tensione ai linfonodi latero cervicali e anche la presenza del sangue nella saliva sono discontinui e si intensificano soprattutto dopo il ciclo,nel periodo di ovulazione,per poi scomparire quasi del tutto nei 10 giorni successivi,e ritornare molto accentuati il giorno prima del ciclo,in cui avverto forte la febbre e un malessere generale,come durante un'influenza.Però la gine mi ha detto che la febbricola potrebbe anche spiegarsi con l'endo,ma non i linfonodi.Dimenticavo la sensazione di tremore che avverto quando i muscoli sono in tensione,mani e gambe(che tremano anche quando scendo le scale).Ho avuto il CMV in gravidanza e mio figlio,10 anni,purtroppo ne ha subito le conseguenze.Ora,finalmente,mi piacerebbe avere un altro bambino,ma questa situazione me lo impedisce.Mi creda,non sono ipocondriaca.Mi dia un suo parere,per favore.Grazie.La tac del 2/02/2010 evidenzia alcuni linfonodi non superiori al centimetro in sede latero-cervicale e sotto mandibolare bilateralmente.La ringrazio di nuovo.
[#3] dopo  
110

Cancellato nel 2011
Gentile Sig.ra. non mi preoccuperei dei linfonodi che sono tutti di misura inferiore al cm; bisogna preoccuparsi quando sono superiori ai 2-3 cm. Nel suo caso si tratta come già detto di linfonodi reattivi a..............?
Il problema è proprio capire a cosa si riferisce la sintomatologia da lei dichiarata e questo lo potrebbe fare un buon internista, che dovrebbe mettere assieme tutti tasselli sintomatologici e clinico-strumentali.
Personalmente non posso dirle di più.
Auguri e cordiali saluti
M Spinelli