Utente 122XXX
Salve,
ho 43 anni e fin dall'età di 25 ho scoperto di essere un soggeto allergico.
Sono allergica a l niche e poi a tanti pollini: Graminacee, parietaria, betulla, pioppo, olivo, etc.
Ultimamente in seguito ad una forte reazione allergica che mi ha preso la gola e abbassato la voce, il medico mi ha prescritto questi esami del sangue da me fatti per la prima volta ho sempre fatto i test sulle braccia credo si chiami prick-test.
Questi sono i risultati:leucociti6,45, granulociti neutrofili 58,5, linfociti 34.4, monociti 5.7, granulociti eosinofili 0.8, gran. basofili 0.6, gran. neutrofili 3.77, linfociti 2.22, monociti 0.37 gran. eosinofili 0.05, gran. basofili 0.04, eritrociti 4.72, emoglobina 14.2, ematocrito 43.2 MCV 91.5, MCH 30.1, MCHC 32.9 RDW 13.0, piastrine 258, VES 5, IgE totali 57.3, Dermatophagoides pteronyssinus 0.03, dermatophagoides farinae 0.01 Epitelio gatto 0.03 forfora cavallo 0.02 piume d'oca 0.03, albume 0.05, arachidi 0.36, semi di soia 0.02, nocciole 12.00, latte 0.02, carne maiale 0.02, pomodoro 0.02, arancia 0.21, carne di bue 0.02, merluzzo 0.01, mitile 0.00, grano 0.03, aglio 0.05, mela 2.98, granturco 0.04 , gambero 0.04, kiwi 1,28, sedano 1.21, banana 0.03 pennicillum notatum 0.06, cladusporum erbarum 0.00, aspergillus fumigatus 0.03, mucor racemosus 0.00, alternaria alternata 0.02, platano 0.03, pioppo, betulla, nocciolo, cipresso, quercia e livo da ripetere per insufficenza di campione.
A me non torna una cosa di solito avevo le IgE totali alte cosa significano adesso con questo valore giusto? Premetto che ho oculo-rinite allergica nel periodo dei pollini da marzo a settembre uso antistaminico e cortisone spray. Se succio la patata o la carota mi lacrimano gli occhi e le mani pizzicano e si arrossano, le mani le salvo con i guanti ma per gli occhi non so cosa fare.
L'ultima reazione non so bene ancora cosa me la abbia scatenata quella sera ho mangiato una piccola orata al forno con una patata e un pezzetto di crostata con la marmellata di fichi fatta in casa, ho bevuto un piccolo sorso di vino bianco. L'orata l'ho sempre mangiata,la crostata l'avevo mangiata anche nel pomeriggio e non ho avuto nessun effetto e il vino bianco non sempre ma ogni tanto mi capita di berlo ma non più di un piccolo sorso di più non mi piace.
Cosa ne pensa?
Grazie
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Tra gli esami del RAST mancano le graminacee, la parietaria, la betulla, l'artemisia. Ha alcune positività che potrebbero spiegare l'allergia agli alimenti. Anche la marmellata ai fichi può dare allergia.
Gli IgE possono variare nel tempo ma anche da un laboratorio all'altro.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore,
per le graminacee, la betulla e la parietaria ho sempre avuto una forte allergia, all'artemisia risulto un pò meno allergica. In questo esame la dottoressa non me le ha richieste ma in quelli fatti circa sei anni fa a intervalli di due anni nel passato le graminacee, la betulla, il nocciolo, il cipresso, l'olivo e la parietaria sono i pollini che mi danno più fastidio.
La ringrazio e saluto.
[#3] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
In questo modo si capisce perchè esiste una cross-reattività tra pollini e alimenti. Bisogna però stabilire un rapporto tra gli alimenti che danno veramente disturbi e alimenti che sono solamente positivi.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore, quindi cosa mi consiglia?
Che io abbia notato gli alimenti che mi danno disturbi sono: mela, carota, finocchio, kiwi, ciliegia, melone, pesca, patata (solo quando la sbuccio prurito sulle mani e lacrimazione), nocciola, mandorla, uva e poi ho l'oculo- rinite allergica da marzo in poi fino almeno a luglio poi iniziando a andare al mare sto benino.
La ringrazio e saluto
[#5] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Deve sicuramente evitare tutti gli alimenti che danno disturbi ma sarebbe anche utile fare le cutireazioni con gli alimenti freschi ; eventualmente potrebbe fare anche un vaccino sublinguale per alberi e graminacee.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio appena ho gli altri esami le faccio sapere
saluti
[#7] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Va bene, attendo le sue notizie.
Buona giornata
[#8] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Salve vorrei farle leggere gli esami della mia bimba di 8 anni la quale da ottobre vomita la mattina ciclicamente ogni 15 20 giorni. Da circa 10 giorni le sto dando uno yogourt al giorno ha ricominciato come quando era piccola a fare le feci che odorano di formaggio e molto molli anche due volte al giorno. Ecco gli esami che il pediatra mi ha richiesto:leucociti wbc 7.20,eritrociti 4.86, emoglobina hb 13.0, ematocrito ht 40.0, mcv 82.3, mch 26.7, mchc 32.5, rdw 13.6, piastrine 219, colesterolo totale 151, colesterolo hdl 48, trigliceridi 84, aspartato aminotransferasi 26, ab antigliadina IgG 1.6, IgA 7.8, ab antiendomisio ema assenti, S-Ab anti transglutaminasi 1.1, ferritina 21.9, antihelicobacter pylori 0.9, allergologia dermatophagoides pteronyssinus 0.01, epitelio gatto 0.00, albume 0.01, arachidi 0.00, pomodoro 0.00, grano 0.01, mela 0.01, kiwi 0.00, forfora di cane 0.02, alternaria alternata 0.01, cipresso 0.00, nocciolo 0.00, olivo 0.00, parietaria 0.01, esame urine colore giallo paglierino, aspetto torbido, ph 5.5, peso specifico 1.013, glucosio 0, emoglobina 0.03, proteine 0, nitriti assenti, corpi chetonici 0, urobilinogeno 0.2, bilirubina 0.0, esterasi =500, sedimento eritrociti 44, leucociti 377, IgG 1190, IgA 93.50, IgM 77.9, urinocultura assenza di sviluppo, feci negativo.
Cosa ne pensa?
Saluti
[#9] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gli esami sono perfettamente normali ed escludono una celiachia e una forma allergica. Bisogna valutare clinicamente cosa ha. E' difficile così a distanza con i sintomi in corso.
Cordiali saluti