Utente 196XXX
Salve, mio figlio di 6 anni nel mese di dicembre 2010 ha avuto un giorno di febbre a 39°C, dopo 15 giorni circa gli sono comparse dai piedi ai glutei delle chiazze rosso-violacee, con associati dolori alle articolazioni e gonfiore alle caviglie. L'ho accompagnato dal pediatra che ha diagnosticato subito la porpora di schoenlein e gli ha prescritto le analisi delle urine da ripetere ogni settimana x 2 mesi, il tampone faringeo con antibiogramma e riposo assoluto x una settimana. Le urine non hanno manifestato ematuria, ma il tampone è risultato positivo allo streptococco pyogenes A; è stato curato con l'Augmentin x 10 gg..Ripetuto il tampone è risultato nuovamente positivo ed è stato trattato con l'Isocef sciroppo In seguito essendo ancora positivo gli è stato ridato Isocef sciroppo 300 mg. una volta al giorno per 10 gg. e dal settimo al decimo giorno ho aggiunto 200 mg. di Rifadin sciroppo x 2 volte al giorno.Il tutto sempre accompagnato dai fermenti lattici. Ad oggi risulta ancora positivo allo streptococco(resistente alle molecole testate quali:FOSFOMICINA-GENTAMICINA-AMIKACINA-NORFLOXACINA-CIPROFLOXACINA mentre è sensibile alle altre molecole) attualmente continua la cura con BRONCHO MUNAL BAMBINI alternandola 10 gg si e 10 no x 3 mesi.
QUESITO: il pediatra mi ha consigliato di lasciarlo portatore sano, ma io sono preoccopata per i dolori reumatici che di tanto in tanto lamenta (ripensandoci bene il bambino dall'età di due anni e specialmente di notte accusa dolori ai piedi ci potrebbe essere un nesso?)e per le conseguenze che potrebbe avere a livello cardiaco da grande; PS. Per scrupolo ho fatto il tampone anche al fratellino di 4 anni e anche lui risulta positivo allo stesso streptococco, ma non manifesta nessun sintomo.
Lo stiamo trattando con ABIOCLAV SCIROPPO 500 mg x 2 volte al giorno x 12 gg.
Che cosa posso fare per debellare definitivamente lo streptococco?
In attesa di una vostra cortese risposta vi porgo i miei più cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Non è detto che si possa eradicare completamente e non è detto che non possano esservi delle recidive, in quanto non c'è una regola ben precisa.
La terapia comunque va bene ed è bene continuarla.
La cosa che terrei sotto controllo è il lisato batterico che sta facendo per vedere si dà qualche risultato o qualche volta stimola la positività ai test per i vari batteri.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
egregio dottore,
grazie x la sua risposta.
Quando parla di "lisato batterico" si riferisce alla cura del broncho munil bustine?
La porpora di schoelein henoch puo manifestarsi nuovamente;
E' consigliabile approfondire per quanto riguarda i dolori reumatici?
In attesa di sua risposta i più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Si, mi riferisco proprio a quello.

E' consigliabile fare qualche esame reumatologico e gli anticorpi antinucleo, come screening.

Saluti
[#4] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
grazie dotttoe, le farò sapere.