Utente 184XXX
EGREGI DOTTORI,
DOPO UNA RICERCA DI GRAVIDANZA DI 10 MESI, IO E MIO MARITO ABBIAMO INIZIATO LE INDAGINI DEL CASO. NEL PRIMO SPERMIOGRAMMA DI MIO MARITO RISULTAVA UNA MODESTA ASTENOTERATOSPERMIA CHE DOPO DUE SOLI MESI è DIVENTATA NEL SECONDO UNA OLIGOASTENOTERATOSPERMIA. A QUESTO PUNTO SI è SOTTOPOSTO AD UNA VISITA UROLOGICA DALLA QUALE DALLA ESPLORAZIONE DELLA PROSTATA RISULTAVA UN INGROSSAMENTO. L'UROLOGO GLI HA PRESCRITTO UN CICLO DI 10 GG DI ANTIBIOTICI IN QUANTO RITIENE CHE VISTA LA PRESENZA DI LEUCOCITI NELLO SPERMA CI SIA UNA INFIAMMAZIONE DELLA PROSTATA ANCHE SE SIA L'URINOCOLTURA CHE LA SPERMIOCOLTURA SONO RISULTATI NEGATIVI. ORA DOVRà FARE ANCHE UN ECODOPLER SCOTALE E ECOGRAFIA PELVICA PER AVERE UN QUADRO PIù COMPLETO.
QUELLO CHE NOI CI CHIEDIAMO: PUò MIO MARITO AVERE UNA PROSTATITE SENZA SOFFRIRE DI ALCUN SINTOMO TIPICO DEL PROBLEMA? E SOPRATTUTTO PUò UNA PROSTATITE ESSERE ABATTERICA? PERCHè DARE DEGLI ANTIBIOTICI ANCHE CON RISULTATI DEGLI ESAMI NEGATIVI? BASTA LA PRESENZA DI LEUCOCITI PER STABILIRLO? E INFINE ED è LA COSA CHE PIù CI PREME SAPERE...CHE POSSIBILITà HA MIO MARITO DI MIGLIORARE LA QUALITà DEL SUO SEME AI FINI DI PROCREARE? GRAZIE INFINITE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile signora, premesso che assieme allo spermiogramma devono essere anche eseguito gli esami ormonali, per rispondere alle sue domande, si una prostata può anche essere abatteruica, e diagnosticata non attraverso gli esami colturali ma con la visita diretta della prostata. i protocolli terapeutici prevedono cmq l'uso di antibiotici. sulla possibilità di migliorare lo spermiogramma putroppo senza una viista diretta è impossibile esprimersi
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
grazie per la sua risposta, le chiedo un chiarimento...gli esami ormonali vengono effettuati sempre al fine di capire se la causa del brutto spermiogramma è la prostatite o può anche una disfunzione ormonale? capisco poi che è difficile senza una visita diretta rispondere, ma mi chiedevo solo se in genere prostatiti del genere si risolvono con i soli antibiotici in quanto mi è stato detto che quando non ci sono batteri sono più subdole e difficili da guarire. grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Si gli esami ormonali sono utili x verificare come funziona il testicolo. E non e' vero che le prostatiti abatteriche sono peggio
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

una prostatite batterica o no deve sempre essere accompagnata da disturbi urinari od eiaculatori e sintomi clinici abbastanza specifici !
I leucociti nello sperma devono sempre esserci!
Se sono in numero elevato non significa che ci sia una prostatite ma solo una leucospermia che è qualcosa di diverso.qualche volta associata alla presenza di germi spesso no!
Purtroppo la diagnosi di "prostatite" viene utilizzata a sproposito ( chi può dimostrare che non sia una diagnosi vera??)
Sicuramente il suo specialista avrà avuto i suoi buoni motivi per il suo comportamento.
qualche volta una "seconda opinione" non guasta
cari saluti