Utente 197XXX
Salve ho 39 anni,premetto che da 4 anni mi e stata diagnosticata una tiroidite cronica autoimmune,prendo eutirox da 75mg,ho sempre avuto exstrasistole da quando ho questa disfunzione ma col tempo aumentano come intensita e continuita sono molto fastidiose perche mi bloccano il respiro,ma oggi c è stato un episodio che mi ha molto spaventato,ero tranquilla seduta sul divano quando arrivano queste extrasistole che durano piu a lungo dell ultima volta circa 8-9 secondi mi si blocca il respiro e mi si appanna la vista per 8 secondi sono stata malissimo appena finite mi sono ripresa subito ma sono rimasta come scioccata no mi e mai successo finora ,dopo qualche minuto ho misurato pressione per controllare battiti erano a 91 ,nonostante la tiroidite i miei battiti non hanno mai superato i 94..- no prendo betabloccanti,non soffro d ansia o nervosismo.vorrei sapere se queste extrasistole possono essere una conseguenza della tiroidite o altro ,ho letto che le disfunzioni della tiroide possono indebolire il cuore.grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
chieda al Suo medico se ritiene opportuno farLe praticare un ECG Holter. Per mezzo di tale esame si potrà documentare con precisione tipo, durata e distribuzione degli episodi aritmici (che con buona probabilità sono soltanto sporadici) in modo da poter porre rimedio alla fastidiosa sintomatologia.
Cordiali saluti