Utente 194XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni con alcuni disturbi cutanei.
Nel 2008 (17 anni) iniziai ad avere alcuni problemi con la forfora che risolvevo con una normale passata di shampoo. Nel 2009 (a 18 anni) invece iniziai ad avere problemi durante l' estate (abito in sardegna e il sole picchia abbastanza forte) sul mio viso, precisamente ai lati del naso poco sopra gli zigomi sono cominciate a comparirmi macchie rosse dopo una lunga esposizione al sole. Durante l' inverno dello stesso anno non ho più riscontrato problemi di arrossamenti cutanei ma ritornarono quelli legati alla forfora iniziando ad assumere shampoo anti-forfora commerciali ma senza grandi risultati. Nel 2010 (a 19 anni) in estate iniziai ad avere un peggioramento delle macchie, si facevano più accentuate e dovetti ricorrere sempre a una protezione, inoltre si formavano una specie di pellicine attorno alla parte arrossata e, con un ingrandimento, quella parte si presentava con gonfiori tipo puntura di insetto. Nell' inverno invece è stato un completo disastro..
La forfora è aumentata enormemente tanto che si vedevano proprio le placche e più li lavavo più peggioravo la situazione e i normali shampoo anti-forfora non sono serviti a niente anzi accentuavano questa forfora. La cosa era tragica quanto imbarazzante, dopo una doccia le placche cominciavano a comparirmi dopo appena 20min dal lavaggio. Stessa cosa con la pelle del viso. Gli arrossmaenti comparivano ad ogni lavaggio. Inoltre si era aggiunto un altro problema, la sudorazione ascellare è aumentata a dismisura, letteralmente bagnavo parte della maglietta perchè era un costante aflusso di suduro (più acqua che sudore) senza capirne il motivo. Vi dico i particolari che ho notato.
Per quanto riguarda i capelli (che erano sempre più spenti e avevo una sensazione di secchezza) ho trovato in internet un prodotto specifico chiamato "Kelual DS shampoo Stati desquamanti seborroici". Pensavo non facesse niente e invece mi ha risolto il problema magicamente anche se ora i capelli ce li ho spenti ed opachi non ho più il problema della forfora. Per il viso sto usando "Lichtena crema per pelle delicata, sensibile e irritabile" e anche questo mi risolve il problema me lo metto subito dopo il lavaggio. Per le ascelle ho provato tutti i deodoranti ma niente, allora ho pensato che alla fine anche qui c'è qualcosa che riguarda pelle secca o irritata o delicata e ho preso "Calendula25 di Ora Natura crema 25% di Calendula crmea protettiva e lenitiva per pelli aride e protegge dal freddo ecc". Ho notato infatti che quando sto a casa non sudo dalle ascelle, mentre come esco dopo circa 40min comincio a sudare tutto il giorno. Quest' anno nel viso gli arrossamenti stanno comparendo anche sotot le sopraciglia. Devono essere i docciaschiuma comuni. Sapete dirmi che cosa mi sta succedendo? Dovrò dipendere sempre da questi prodotti specifici? Se volete maggiori dettagli chiedete pure.
P.S.: da poco ho donato il sangue, dalle analisi i valori sono normali
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sul cuoio capelluto sono possibili tante situazioni che possono esacerbare i loro sintomi : dalla dermatite seborroica alla sebo-psoriasi alla psoriasi etc. Tutto e' possibile: solo il dermatologo puo' inquadrare la situazione.

Saluti