Utente 195XXX
salve dottori...a dicembre ho avuto dei linfonodi al collo destro e sopra la clavicola sinistra quest'ultimo non ha mai accennato a sgonfiamenti ma sembra rimasto cosi com'è. ho fatto vari esami (a dicembre)e solo i valori di birilubina erano di 6 centesimi superiori ai limiti,e ves 15 .in quel periodo (come tutt'ora) ho sofferto di dermatite seborroica al cuoio capelluto e il dottore mi prescrisse una visita dermatologica ed ematologica. solo dopo 2 mesi(che nel frattempo ho ripetuto gli esami alterati che sono usciti normali) sono riuscito ad andare da questi.il dermatologo mi ha prescritto un antibiotico a base di tetraciclina e l'ematologo mi ha prescritto un esame dell' LDH , della PCR ed un ecografia dei lifonodi al collo, ascelle ed inguine.nel frattempo e comparso un altro piccolo linfonodo all' inguine ed ho notato che questo (come quelli del collo destro) si gonfia e si sgonfia infatti ho notato dei puntini sotto pelle e una struttura non liscia del glande quando questo è eretto.ritornando agli esami (ldh e pcr)... ho i livelli di pcr leggermente alti(7,2)...ho fatto anche l'ecografia di questi linfonodi che secondo l'ecografo sono tutti reattivi ma dal risultato leggo alcuni lifonodi patologici ad aspetto "verosimilmente reattivo"o"lievemente rettivo" e quello sovraclaveare sinistro di 18mm (che è sempre rimasto gonfio) patologico ad aspetto patologico!qui mi sono preoccupato perche unendo tasselli come il particolare del linfonodo,la dignosi di questo, pancia gonfia e meteorismo,acidità di stomaco di notte ed infine episodi di rigurgito (sintomi che ho da circa un mese) ho pensato che questo lifonodo sia causa di malattie cattive inoltre la cosa che me lo fa pensare di più e che dalle immagini è l'unico ad avere una specie di macchia nera.cosa potrebbe essere secondo voi?...premetto che alla comparsa del linfonodo non avevo problemi addominali e l'unica cosa che ho avuto prima di questa comparsa è l'appendicite (2 mesi prima) ...posso allegare anche le immagini dell'ecografia se volete grazie a tutti anticipatamente!

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Linfonodi reattivi sono molto comuni e non devono preoccupare. I linfonodi possono aumentare in tante situazioni anche banali ; con il tempo , vedrà che rientreranno nella norma
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 195XXX

grazie dottore x la risposta...IL fatto è che questo linfonodo è gonfio da dicembre e nn riesco a spiegare il motivo...quanto ancora dovrò aspettare? non ho avuto febbre ne altre infezioni.da quello che sto leggendo,i linfonodi sovraclaveari sx sono sintomi di malattie molto serie in più sembro avere la sintomatologia di una di queste cioe acidità gastrica eruttazioni(senza motivo) a volte anche accompagnate da rigurgito insomma vari disturbi gastrici il che mi insospettisce e non poco

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
" e quello sovraclaveare sinistro di 18mm (che è sempre rimasto gonfio) patologico ad aspetto patologico".

Era scritto sul referto proprio così o è una sua interpretazione ? Cioè , ribadisco , il referto parla di linfonodi TUTTI reattivi o di uno dice che è patologico ? Se tutti reattivi non pongono problemi; ancora non e lei che può valutare l'ecografia , ma il suo medico , in base al referto ecografico; riguardo la sua sintomatologia non la vedo correlata a questi linfonodi.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 195XXX

grazie dottore x la risposta!...le scrivo quello che leggo dalla diagnosi che mi ha scritto l'ecografista:

Tiroide e ghiandole salivarie maggiori nei limiti morfovolumetrici e ad ecotessitura omogenea

in sede latero cervicale profonda presenza di linfonodi sub centrimetri ad aspetto lievemente reattivo

in sede latero cervicale supeficiale due linfonodi sottocutanei ad aspetto patologico verosimilmente reattivo di 16mm di 9mm

altro linfonodo patologio si reperta in sovraclavearte sx di 18mm ad aspetto patologico

quest'ultimo (guardando x curiosità le immagini) e l'unico ad avere una macchia nera in più ripeto è gonfio da dicembre e sembra nn aver avuto sgonfiamenti

riguardo le malattie serie intendo quelle gastriche o addominali e la loro sintomalogia e simile alla mia (acidità gastrica eruttazioni accompagnate da rigurgito e linfonodo sovraclaveare sx)

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Allora l'attenzione va posta su quest'ultimo linfonodo di 18 mm; dovrà essere analizzato meglio dall'ecografia per vedere se patologico reattivo o nò; io, è il mio personale parere, ripeterei l'ecografia soltanto per questo linfonodo
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 195XXX

La ringrazio del consiglio dottore!...nn sarebbe meglio (sotto sua correzione) una biopsa(quella con l'ago) di questo linfonodo? sarebbe più precisa dell'ecografia?

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Faccia prima un'ecografia, poi , se permane incertezza, potrà, in accordo con il suo medico, fare un'agobiopsia
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 195XXX

ok grazie 1000 per la sua disponibilità!

volevo chiederle un ultima cosa : i linfonodi reattivi possono essere anche indolenti?

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì, certo
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 195XXX

ok... grazie ancora per la sua disponibilità!

[#11] dopo  
Utente 195XXX

salve dottore,riprendo questa vecchia domanda per facilitarle la cosa...sono passati 4 mesi ma ancora nessun miglioramento anzi,ne sono comparsi altri (piccoli) da circa 2-3 mesi (sovraclaveare dx forse alle ascelle e ai 2 lati dell'inguine, quest'ultimi sono ovali e abbastanza duri)...in questi 4 mesi ho fatto un esofago-gastro-duodeno-scopia(per una diagnosi di helicobacter (dell'ematologo))che non ha riportato niente...sono stato da un altro medico ed anche qui,spiegata la situazione, mi hanno detto che nn ho nulla di che(anche se non mi hanno fatto una visita vera e propria).In quel periodo sono stato di nuovo dall'ematologo che ha controllato le immagini dell'ecografia, dicendomi che non vedeva niente di strano dal linfonodo sovraclaveare sx di 18mm.Mi ha prescritto flaminase per 10giorni.Durante il trattamento i linfonodi parevano sgonfiarsi ma appena ho smesso si sono subito rigonfiati e quello di 18mm sembrava ancora più grande.Ora mi ritrovo con la stessa situazione di 4 mesi fà più altri linfonodi.I medici che mi hanno visitato non hanno affatto eseguito visite soddisfacenti perchè molte volte sembra si siano basati sull'eta e sulla vita stressante (che mi ha fatto venire qualche infiammazione,un esempio,colon infiammato da 6 mesi con diagnosi di colite nervosa).Non sono qui a chiederle una diagnosi certa ma,solo una sua supposizione di cosa possa essere tutto questo.La ringrazio anticipatamente.
Per l'ecografia del linfonodo di 18mm mi è stato consigliato di aspettare qualche mese a fine di vedere se cambia qualcosa