Utente 477XXX
Ho 44 anni, fumo circa 20 sig. al giorno. 3 figli e tanto stress. il rapporto holter, effettuato in concomitanza accidentale con febbre alta causata da bronchite, ha evidenziato battiti ectopici ventricolari isolati e ritmati a bigeminismo. Sono ora in cura con Propafenone cloridato da 150 x 2. E necessario questo medicinale? E previsto di ripetere holter ma quanti giorni prima e necessario sospendere la terapia?
Grazie per ogni vostro prezioso consiglio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Gabrielli
24% attività
12% attualità
8% socialità
()
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Ricapitolando.., fumatore, stress con 3 figli e probabilmente una moglie da qualche parte, funzionalità tiroidea nella norma, numerose (quante?) extrasistoli ventricolari anche in sequenza bigemina ed una fc media nelle 24h di circa 90 b/m durante un episodio febbrile.
Iniziamo correggendo l'alimentazione e sospendendo alcolici, formaggi, cioccolata, carni lavorate (insaccati) e derivati della soia (per un pò, niente ristorante cinese) a causa dell'elevato contenuto di tiramina, un'ammina che stimola la produzione di noradrenalina. Drastica riduzione delle sigarette e probabilmente di peso (vero?). Esegua un ecocardiogramma per escludere una causa organica ed eventualmente, dopo aver sospeso l'antiaritmico, un ecg da sforzo. Quindi, inizi una blanda terapia (senza sconti di dosaggio!) con benzodiazepine per un congruo periodo di tempo. Ripeta dopo circa 3 settimane dall'inizio della terapia sedativa l'Ecg Holter (sempre senza assunzione di propafenone) e si rivaluta il tutto.
Mi faccia sapere.
Un saluto