Utente 177XXX
Gentilmente vorrei chiedere un parere.Da giovedì 31marzo a seguito di un attacco di colite (soffro di colon irritalibe)ho avuto un dolore-fastidio al fianco dx.A seguito di ciò mi sono sottoposta a varie visite mediche(internistiche,chirurgiche e ginecologiche)le quali mi hanno riscontrato un risentimento appendicolare.Sto prendendo dal 2 Aprile Velamox( i primi 3 gg ogni 8 ore,adesso ogni 12ore),Debridat 150mg,Dicoflor60 ma da qualche giorno avverto un odore molto pungente delle mie urine.Non ho bruciore alla minzione o sensazione di dolver urinare spesso;stò bevendo moltissimo (1.5-2l al giorno).
A cosa potrei attribuire tale fenomeno?Dovrei preoccuparmi?Devo fare le analisi delle urine?Non sò se può essere influente ai fini di una sua valutazione,ma sono in fase di stillicidio (da 3gg)pre mestruale -credo che tra massimo 2gg mi arrivi il ciclo-.
Nell'eventualità dovessi fare le analisi delle urine,posso farlo anche con la presenza del ciclo?
In attesa di una sua gentile risposta,porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

E' possibile che l'odore dell'urina sia conseguenza dell'assunzione di antibiotico, che viene per l'appunto eliminato per questa via.