Utente 541XXX
salve a tutti, di recente sono un pò preoccupato, a gennaio ho fatto una tac con contrasto per una macchia al fegato, il reperto della tac ha evidenziato un angioma. Nello stesso referto da ignorante in materia leggo Non alterazioni tomodensitometriche a carico di pancreas, milza, surreni e reni (fatta eccezione per la presenza microcisti corticale a sinistra). In sede ilare splenica si osservano due formazioni tondeggianti delle dimensioni rispettivamente di 11mm e 14mm compatibili con milze accessorie. In merito alla prostata dice: prostata di dimensioni aumentate e a densità disomogenea. Linfonodi sub-centimetrici in sede mesenteriale.
Onestamente oltre ad essere preoccupato non so adesso cosa fare. peraltro non riesco a capire il motivo della prostata aumentata. Di recente ho notato che quando vado a urinare, l'urina non esce più con una pressione forte, come se mancherebbe una certa compressione, qualcuno mi ha detto che potrebbe trattarsi di un tumore. Cosa potrebbe essere? e che consiglio potete darmi? Vi ringrazio sempre per la vostra gentile disponibilità. Colgo l'occasione per augurare a tutti una Buona Pasqua. Saluti e grazie
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quella tac su prostata vuol dire nulla. Vada dal vivo da collega con PSA e PSA free.
[#3] dopo  
Utente 541XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dr Cavallini, la ringrazio per l'ingormazione e per il consiglio: veramente gentilissimo, domani andrò dal mio medico per farmi prescrivere gli esami da Lei consigliati. Grazie
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.
[#5] dopo  
Utente 541XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimi dottori, ho fatto gli esami del sangue, riporto di seguito i valori: PSA Totale 0.850 ng/ml, PSA Libero 0.330 ng/ml ho fatto anche una eco apparato completo, elenco di seguito referto PROSTATA: Studiata sia per via sovrapubica, presenta diametri aumentati e precisamente: lat.-lat. di mm:45
ant.-post di mm:33
long. di mm:45
per un volume complessivo di cc:33.
Scusate la mia ignoranza ma onestamente di tutto questo non ci ho capito nulla, l'unica cosa che mi è stato detto dall'ecografa è quello che gli dispiace ma la prostata è troppo grossa e mi è stato conigliato assolutamente di non bere caffè e vino, di non mangiare affettati, formaggi, frittura, piccante. Cosa mi consigliate? Onestamente ho paura che dovranno rimuovere la prostata. Vi ringrazio sempre per la vostra gentile disponibilità e cordialità. Auguri di buona giornata e buon lavoro. Grazie
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
bastava una modesta esplorazione rettale: le ecografie protatiche servono a molto meno di quello che si vuole far pensare. Un po grandina la prostata, ma si ingrandisce dai 40 in poi, senta un urologo (UROLOGO) dal vivo, che a rimuovere quella prosdtata c' è tempo. Un po di dieta male non fa.
[#7] dopo  
Utente 541XXX

Iscritto dal 2008
Gent.mo dr. Cavallini, la ringrazio veramente di cuore per la disponibilità, la gentilezza e la tranquillità che Lei trasmette. Non immagina la serenità che mi ha trasmesso. Provvederò ad effettuare la visita di controllo. Grazie di nuovo e buona giornata