Utente 489XXX
Buongiorno,
tutto è cominciato a fine agosto, durante una pedalata pomeridiana in bicicletta avvertii un giramento di testa, mi fermai e mi passò.
La sera stessa non sono stato bene: avevo la sensazione come se stessi per svenire (una brutta sensazione) e non riuscivo a fermarmi, se mi sdraiavo era peggio.
Appena mi sono sentito meglio sono andato in ospedale dove mi hanno trovato pressione e ossigenazione normale.
Da allora sono stato bene fino a fine settembre quando una sera ho riavuto la stessa brutta sensazione di svenimento, di nuovo in ospedale dove mi è stata trovata la pressione normale (durante la notte e per diversi giorni a venire ho avuto un formicolio alle braccia).
Il giorno dopo sono stato dal medico generico che mi prescritto una serie di analisi del sangue e come cura il microser (per una settimana) più la valeriana (che prendo tutt'oggi la sera).
Dalle analisi è uscito un quadro complessivo abbastanza buono (colesterolo e trigliceridi alti, steatosi al fegato) se si considera che ho un'obesità di grado severo: ho quindi cominciato una dieta che porto avanti da allora con buoni risultati.
Sono stato inoltre da un neurologo che non ha riscontrato alcuna particolare patologia.
Da ottobre ho cominciato a tenere sotto controllo la pressione: la massima oscilla tra 120 e 160, la minima tra 80 e 100.
Tutto questo per dire che da fine settembre ad oggi intervallo brevi periodi (qualche giorno) di benessere con periodi (anche più di una settimana) di mal di testa e vertigini, nelle ultime due settimane in particolare:
sabato - mal di testa e vertigini
dom-mer - nausea, diarrea, vomito
gio-dom - mal di testa
lunedi - normale
oggi - mal di testa e vertigini (pressione 140/90)

Cosa posso fare/investigare per tornare ad una condizione di vita serena?

vi ringrazio anticipatamente, il vostro servizio è molto piu grande di quanto possiate pensare per un paziente.
Paolo

PS: ho appena contattato il medico generico che mi ha prescritto una TAC alla testa (che farò domani)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Utente 489XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno,
dalla TAC non è uscito nulla di rilevante ad eccezione del setto nasale storto. Il mio medico di base ha concluso con una prognosi di distonia neurovegetativa e mi ha detto che devo rivolgermi ad un neurologo. Ho cercato un po' su internet ma non ho trovato alcunché di rilevante (per me) in merito alla distonia neurovegetativa. Qualcuno può aiutarmi a capire di che cosa si tratti?

Grazie mille, Paolo