Utente 185XXX
Salve.Ho 21 anni e da circa 5 mesi ho rapporti protetti con la mia ragazza.Durante i preliminari non ho nessun problema di erezione,e neanche durante la masturbazione.Però durante il rapporto il pene diventa meno duro,ma consente comunque la penetrazione.Questo succede dopo all'incirca una mezzoretta dall'inizio del rapporto.Però se ci fermiamo e ci "coccoliamo" un pò recupero quella durezza che avevo perso.Tuttavia non arrivo comunque alla fine del rapporto con il massimo dell'erezione. E' normale? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
se ha cmq una erezione valida in altre occasioni, nnon ciu dovrebbero essere problemi però è sempre consigliabile una visita andrologica
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Dr. Quarto per la risposta. Comunque il fatto che in altre occasioni ho un'erezione valida mi tranquillizza. E' possibile che sia colpa del preservativo? Perchè ho sempre il timore che possa sfilarsi senza che io me ne accorga...
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
mi associo al DR.Quarto nella risposta.
Lo spostamento dell'attenzione dal desiderio e dall'eccitazione sessuale all'ipotesi nefasta, che il preservativo si sfili,contribuisce a creare dei nuclei di preoccupazione che danneggiano, transitoriamente ,la sua potenza erettiva.
Con l'intimità ritrovata,extra coito, recupera infatti il massimo vigore.Con il tempo e l'esperienza, credo che le difficoltà rientreranno, eventualemente,con una visita andrologica,recuperà serenità, diagnosi certa e qualità della vostra sessualità.
Cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Concordo pienamente con quanto detto dalla collega