Utente 208XXX
SALVE MIO PADRE DI 57 ANNI DOPO UN LUNGO CALVARIO DI FEBBRE ALTA CONTINUA E STATO DI DEBOLEZZA GLI E STATO DIAGNOSTICATO UN CALCINOMA POLMONARE AL POLMONE SINISTRO NON A PICCOLE CELLULE CIRCA 3 MESI FA DOPO UNA SERIE DI CHEMIO I MEDICI DICONO CHE IL SUO CORPO TROPPO DEBOLE E I VALORI TROPPO BASSI NON POSSONO OPERARLO CONTINUA AD AVERE FEBBRE ANCHE MOLTO ALTA DAPOCHI GIORNI ABBIAMO I RISULTATI DELL ESAME TC DEL TORACE;IN SEDE PARAMEDIASTINICA SINISTA LUNGO IL DECORSO DEL BRONCO LOBALE SUPERIORE UNA GROSSOLANA NEOFORMAZIONE ETEROPLASTICA DI OLTRE 1O CM DI DIAMETRO MASSIMO INDISSOCIABILE DALLE STRUTTURE ILARI ED IN PARTICOLARE DAL RAMO OMOLATERALE DELL ARTERIA POLMONARE PERALTRO PERVIA AL FLUSSO EMATICO. LE SAREI VERAMENTE GRATO SE MI DESSE UNA RISPOSTA SONO MOLTO PREOCCUPATA ANCHE PERCHE CIRCA TRE MESI FA QUANDO ABBIAMO SCOPERTO QUESTO CALCINOMA CI DISSERO CHE QUESTA MASSA ERA DI 4 CM E VEDO CHE OGNI GIORNO CHE PASSA SI DEBILITIZZA SEMPRE DI PIU GRAZIE MILLE PER LA SUA DISPONIBILITA
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Purtroppo i dati che ci fornisce sono un pò pochini.
Avremmo bisogno almeno del referto completo.
Tuttavia da quel poco che ha scritto sembra proprio che il tumore non si possa aggredire chirurgicamente.