Utente 212XXX
4 mesi fà ho fatto esami del sangue ed ho notato che avevo 10,6 di acido urico creatinina 1,25 valore normale 1,30,premetto che ho 60 anni e non ho mai avuto problemi renali ne' analisi alterate rigurdanti ad essi..il 24 giugno faccio nuove analisi e riscontro azoto urico 29 val.norm.fino a 23 creatinina 1,35 v.n 1,20 acido urico 11,3 potassio 3,96 ,esami urina tutto nella norma , , il mio dott. mi ha prescritto allopurinolo 300 mg,premetto che prendo condiuren e converten a giorni alterni e mezza pasticca di lobivon,per la pressione, ho fatto ecografia renale e non è stato riscontrato niente di rilevante se non una cisti che ho da 30 anni...cosa mi consiglia di fare ? ringrazio e attendo risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le sconsiglio vivamente, proprio dati i valori di creatininemia da lei indicati sia il condiuren che il converte n. Lo stesso dicasi per l allopurinolo che ha effetti negativo sulla funzione renale.
Il lobivon, nel controllo pressorio, può essere indicato, ma la cosa importante è che lei beva molta acqua , da un litro e mezzo a due litri di acqua al giorno ( che e' l ' esatto opposto di assumere diuretici, come lei sta facendo). Idratando il suo rene in questo modo lei dovrebbe assistere ad una graduale e progressiva riduzione della catininemia e della uricemia .
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org