Utente 190XXX
sallve sono un ragazzo di 21 anni, fumo da parecchi anni ormai e ad ottobre soono stato ricoverato in cardiologia per una pericardite sub-acuta, da un paio di giorni ho un fastidio alla carotide (credo sia quella che si trova a nel collo a sinistra), a volte si vede un po piu gonfia altre volte si ritrae indietro. non conoscendo i sintomi esatti della stenosi chiedo a voi delle delucidazioni del caso, e che analisi mi consigliate di fare per valutarne una possibile ostruzione di tale arteria.
grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
alla sua età una stenosi carotidea è da considerarsi del tutto improbabile anche in presenza di fattori di rischio, che vanno in ogni caso eliminati.
Anche in presenza di stenosi importanti i sintomi possono essere del tutto assenti o essere rappresentati da fenomeni neurologici transitori.
Chieda un controllo al suo Medico Curante.
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
grazie, ma giusto epr arrivare dal medico curante preparato, he analisi dovrei fare?
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Le carotidi non sono normalmente osservabili dall'esterno.
E' probabile che quelle che vede siano le vene giugulari esterne, la cui visibilità è correlata con gli atti del respiro, le posizioni assunte o affezioni cardiache e polmonari: più utile in quest'ottica e visti i precedenti potrebbe essere un controllo cardiologico.
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
scusate ma mi sono dimenticato di dirle che sto ancora cntinuando una terapia da dopo il ricovero per pericardite, una teerapia a base 1.25, 1 al di. qualche settimana fa mi e stato detto dal mio medico di non prendere piu l'aspirina compresse da 500, che prendevo due volte al giorno potrebe essere un fattore legato a qualcosa che non va pu ben enella terapia, oppure dal fatto che in questo ultimo periodo sono ingrassato di quasi 10 kg (sno alto 1.70 e peso 85kg), soffro anche di cervicale da qualche anno, e in famiglia molti soffrono di tiroide e di diabete, non so se puo essere utile al fine di suggerirmi quale strada intraprendere.

grazie in anticipo del Suo tempo