Utente 202XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 34 anni e ho un padre diabetico.
Da qualche giorno sudo abbondantemente durante la notte, inoltre ho perso quasi tre chili nel giro di pochi giorni. In più sento uno strano formicolio al piede sinistro. Devo preoccuparmi di avere il diabete o questi sintomi possono essere dovuti ad altro?
Preciso che vivo in un posto estremamente umido e soffro di ansia. Le ultime analisi generali le ho fatte il 28/05/2011 e tutti i valori sono risultati nella norma.
Secondo voi i sintomi che avverto sono ascrivibili ad altro o devo realmente temere di avere il diabete?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marcello Lorello
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
No. Il diabete si manifesta con sete elevata e una quantità di urine di molti litri al giorno. Se non ha fatto una glicemia la esegua e aggiunga anche una emoglobina glicata. le consiglio altresì attività fisica regolare e rimanere in normo peso. La familiarità diabetica ha certamente peso ma su ciò si può fare molto poco. L'ansia e la sudorazione non sono legati al diabete.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Riapro la discussione in quanto dall'inizio dell'anno urino frequentemente e ho più sete del solito.
Poiché ho anche dei dolori a livello inguinale, il mio medico di base mi ha prescritto una cura a base di Ciproxin per una presunta infezione alle vie urinarie.
Stamattina, pur bevendo poca acqua ho urinato tantissimo e, preso dalla preoccupazione, sono andato in una farmacia a farmi misurare la glicemia. A distanza di tre ore dalla colazione (caffellatte con mezzo cucchiaino di fruttosio e tre biscotti al riso) il valore era di 115. La farmacista mi ha detto che il valore è un po' alto ma comunque nella norma, consigliandomi di fare un'emoglobina glicata.
Il mio medico di base si è rifiutato di prescrivermela in quanto sostiene che, poiché sono sotto antibiotico, devo aspettare addirittura due settimane prima di fare le analisi altrimenti risulterebbero falsate.
Io sono molto preoccupato, soprattutto perché se c'è il rischio che io sia diabetico, vorrei intervenire il prima possibile per evitare danni irreversibili.
Cosa mi consigliate?
[#3] dopo  
Dr. Marcello Lorello
24% attività
4% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Non mi preoccuperei tanto. La diagnosi di diabete mellito avviene solo quando a digiuno si superi 127 mg/dl per due volte consecutive.
Riesegua la glicemia e continui con una regolare alimentazione e idonea attività fisica.