Utente 147XXX
Gentili Dottori,

Sono un ragazzo di 23 anni. Circa tre settimane fa ho notato una piccola puntina sulla pelle del prepuzio, subito sotto il glande. Alla vista sembrava come una di quelle puntine che vengono alla pelle con del pus alla punta. Dopo essermi lavato la puntina era sparita, pensando fosse semplicemente esplosa, come molto spesso accade con quelle sulla pelle, non ci ho fatto molto caso all'inizio. Circa una settimana fa ho cominciato ad avvertire prurito nella stessa zona, così controllando la parte ho visto che adesso c'è una sorta di lesione biancastra che ad occhio nudo sembra piatta (ha l'aspetto di una piccola afta, come quelle che vengono in bocca). Allarmato sono andato dal mio dermatologo (specializzato anche in venereologia) il quale dopo averla guardata con la lente d'ingrandimento ha detto che si trattava di un condiloma, prescrivendomi la rimozione di esso in otto sedute.
Adesso, questa diagnosi mi ha fatto entrare nel panico. Per prima cosa mi chiedo come sia potuto capitare, dato che non ho mai avuto dei rapporti sessuali di nessun genere. In secondo luogo, leggendo su internet ho visto che può diffondersi anche in altre aree (perianale, cavo orale, laringe). Devo preoccuparmi anche per queste aree? Cioè, è possibile che inavvertitamente, magari con le mani non pulite, mi sia trasmesso il virus anche lì? Dovrei sottopormi a dei controlli mirati anche in queste zone, come hpv-test o cose simili?
Nell'incertezza oggi mi sono recato dal mio medico curante, la quale non ha visitato la parte ma è estremamente discorde con la diagnosi del dermatologo. Mi ha detto che prima di rimuoverlo sarebbe opportuno indagare sulla lesione, specialmente se non è stato effettuato nessun test che ne ha confermato la natura di condiloma.
La cosa mi preoccupa molto, perché ho visto che tali patologie possono sfociare in altre ben più gravi (tumore al pene o alla laringe)
Volevo dunque sapere un vostro parere a riguardo e magari un consiglio sul come procedere per analizzare la situazione a fondo.

Ringrazio anticipatamente per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
fatto salvo che lei è andato da un dermatologo, ma cosa significa

"prescrivendomi la rimozione di esso in otto sedute".

Ho letto bene? 8 sedute preventivate per un condiloma?

saluti
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Sì, la prescrizione recita "asportazione o demolizione di lesione al pene numero otto sedute per condiloma"
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
mai sentita una cosa del genere: un condiloma si asporta in una seduta a mio avviso, ma parli piuttosto con il suo dermatologo per chiarimenti.
[#4] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Lo farò sicuramente Dr Laino, solo che il mio dermatologo/venereologo non è tra le persone più affabili del globo. La ringrazio per la celere risposta.
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Saluti entente pure aggiornato il consulto se vorrà vista la particolarità di ciò che ha scritto, per mia curiosità

Saluti