Utente 170XXX
Vorrei sapere a che cosa è correlata la libido, visto che sul web si trova di tutto e il contrario di tutto.
Al testosterone, al testosterone libero o ad altri ormoni o neurotrasmettitori (ovviamente in assenza di altre anomalie quali prolattina alta o ormoni tiroidei alterati, etc.)?
Vorrei inoltre sapere se essitono allo stato attuale medicamenti, integratori o altri presidi terapeutici per i quali sia stata scientificamente provata la capacità di incrementare la libido.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'"universo libido" e' caratterizzato da vari fattori,favorenti,quali il testosterone libero e totale,le gonadotropine,gli ormoni ipotalami,i neurotrasmettitori,nonche' fattori inibenti,quali,ad esempio,lo squilibrio degli altri ormoni sessuali,quali l'estradiolo,la prolattina etc.Il limite risiede nella impossibilita' di valutare la potenza biologica degli stessi.A questo punto,e' fondamentale la diagnosi andrologica posta da un esperto andrologo,nonche'l lo stato di salute e le abitudini di vita.Cordialita'