Utente 456XXX
salve a tutti,sono un ragazzo di 19 anni e circa 3 giorni fa ho notato il crearsi di una "pellicola" umida e biancastra sul glande.. il giorno seguente la pelle ha cominciato ad essiccare ed a staccarsi dal glande..avvertendo inoltre una sorta di prurito del tutto sopportabile che va scemando con il passare del tempo.metto che l "infiammazione" e parsa subito dopo una cura di antinfiammatori ed antibiotici per la cura di dolore provocato da molare del giudizio (i farmaci prendono nome di augmentin ed ananase 100).
Inoltre ho frequenti rapporti sessuali non protetti con la mia partner...da un paio di mesi avvertivo una sensazione di lieve bruciore quando urinavo il giorno seguente al rapporto sessuale anche se il fenomeno sembra sparito..
So Che la desquamazione rappresenta lo stadio finale dell infiammazione o dell irritazione e di conseguenza non so come comportarmi..se aspettare che il fenomeno passi da solo o intervenire con qualche cura..
Mille Grazie per la futura risposta E Distinti Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Caro utente, i sintomi che hai appena descritto in maniera accurata, fanno pensare ad una "BALANITE irritativa", termine che indica in maniera aspecifica "infiammazione del glande". Questa situazione nei giovani e' un problema molto frequente. Gli episodi di bruciore durante e dopo la minzione, fanno pensare che hai avuto un'infiammazione piu' o meno intensa. Il prurito prima e la desquamazione/essiccazione dopo, fanno pensare che il processo infiammatorio sia quasi del tutto passato. Una cosa pero' e' certa... se sei stato bene non e' certo merito degli antibiotici... infiammazione non vuol dire infezione, intendi? Un'infezione si sarebbe manifestata con ben altri sintomi. Nel frattempo puoi utilizzare mattina e sera un prodotto di igiene intima (non e' un farmaco) e' un gel studiato proprio per questo tipo di problema. Non e' un farmaco... quindi non sara' un toccasana come magari puo' essere una pomata a base di cortisone (elocon crema, advantan crema, locoidon, flubason, clobesol, gentalyn beta, etc). Il prodotto e' un gel protettivo che trovi in qualsiasi farmacia e puoi applicarlo 2-3 volte al giorno, anche per un mese. Si chiama BALANIL GEL ed e' prodotto dalla EPITECH. Solo che alcune farmacie lo devono ordinare. E' un ottimo prodotto e soprattutto non e' un farmaco. Ho preferito non darti farmaci perche' non avendo effettuato una regolare visita, non sarebbe corretto. Il gel invece lo puoi usare sempre... attenzione pero'... non e' un sapone... devi lasciarlo sul glande come protezione fino al completo e spontaneo assorbimento. Fammi sapere tra un mese come vanno le cose.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia
Corso Nazionale, 139 - 84018 SCAFATI (SA)
Via Giuseppe Di Vittorio, 76/B - 80014 GIUGLIANO (NA)
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 - Telefono Studio Giugliano: 081/7130040 - Telefono Cellulare: 338/6422985
Email: antoniodelsorbo@libero.it - Sito internet: www.scafati.it
[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
CAMPO SAN MARTINO (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Con buone probabilita' una balanite candidosica curabile con antimicotici per via topica o generale.
saluti
[#3] dopo  
Utente 456XXX

Iscritto dal 2005
Grazie mille della Vostra risposta..
allora..il giorno appena seguente alla mia richiesta di consulto mi sono recato dal mio medico di famiglia..spiegando attentamente il mio problema ha detto di trattarsi di una "lieve" irritazione (candidosi) dovuta all assunzione di antibiotici per il mio problema dentale..Mi ha rassicurato del fatto ke l irritazione sarebbe sparita da sola e in alternativa mi ha prescritto una cura di Betadine 10%soluzione cutanea per genitali esterni..da applicare 2 volte al giorno..
ho seguito la cura per tre giorni ed il prurito sembra sparito,il forte rossore iniziale sembra attenuarsi pian piano con i giorni ..anche se la zona sottostante al glande(credo si definisca corona) rimane ancora un po irratata non avendo applicato la cura dall inizio per ovvi motivi(risultava molto fastidioso scostare la pelle oltre il glande)...volevo chiederVi cosa ne pensate della cura e dei risultati conseguiti..Distinti Saluti
[#4] dopo  
Dr. Vittorio Crobeddu
24% attività
0% attualità
8% socialità
NOCI (BA)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
caro amico,dalla descrzione ritengo possa trattarsi di una balalnite da candida,ma sottolinierei l'importanza di una visita dermatologica per intraprenderte una corretta terapia.Saluti