Utente 204XXX
L'altro ieri ho fatto con l'amore con la mia fidanzata a mare. Labbiamo fatto senza preservativo ma non mi preoccupo di ciò, perchè lei assume fedra da quasi 5 mesi. Ho questo dubbio, che spero lei possa togliermi ecco. Quando abbiamo concluso il rapporto, dunque sul punto che mene stavo venendo, ho estratto il pene dalla vagina e sono venuto a mare.. la mia domanda è: questo sperma che si e riversato a mare puo creare "danno" agli altri bagnini e avere ancora potere fecondante? nel senso puo arrivare nella vagina di una donna visto che e a mare e fecondarla? (intendo le femmine ovviamente.) e quanto tempo sopravvive a mare?

Cordiali saluti, e grazie molto per la disposizione. Attendo una sua risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Stia tranquillo per le ignare bagnanti. A parte la estrema diluizione, gli spermatozoi nell'acqua di mare hanno vita brevissima...
Cordialità
[#2] dopo  


dal 2011
Parliamo di minuti o di secondi? Quindi posso stare tranquillo? grazie mille dottore per la sua disponibiltà..
[#3] dopo  


dal 2011
Ah dottore un ultima cosa, per "estrema diluizione" cosa intende? attendo ancora una sua risposta.
[#4] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
1) parliamo di alcune decine di secondi penso.
2) Per estrema diluizione si intende quella che può avere 1 o 2 cc di sperma in decine di metri cubi di mare. Si tratta di un fattore di 1 : 100 000 000 e più . Ecco cosa intendo.
[#5] dopo  


dal 2011
Scusi la mia ignoranza ma continuo a non capire.. Lei intende per estrema diluizione, che lo sperma appena si mischia con la acqua marina il suo concentrato di spermatozoi si riduce drasticamente quindi si forma un "tutt'uno con l'acqua e diventano la stessa cosa"? oppure intende che si diluisce a tal punto e si allarga e non ha più una forma compatta ecco ma si "espande"? grazie molte ancora per la sua disponibilità..
[#6] dopo  


dal 2011
Attendo sempre una sua risposta..
[#7] dopo  


dal 2011
...
[#8] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
La diluizione comporta una dispersione di una sostanza in un'altra. Se Lei scioglie un cucchiaino di zucchero in una cisterna d'acqua si aspetta di sentire un sapore di dolce assaggiandola? Non credo, perchè per esperienza si rende conto che la concentrazione dello zucchero è intuitivamente infinitesimale. A questa regola non sfugge nessuna materia che si disperde in un'altra, sperma compreso, pertanto il liquido seminale (che oltretutto è una miscela molto complessa) "disperso" in mare non può fecondare proprio nessuno, quindi stia sereno: non ci saranno madri-bagnanti inconsapevoli del fatto che nei loro paraggi si consumasse un rapporto sessuale con tanto di eiaculazione sottomarina. Spero di esserLe stato di aiuto